Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, aprile 20, 2019

Lingfield: Amade secondo nella Maratona, Pizzicato fa svettare la desinenza ITY. Ecco il meglio di venerdì

In Inghilterra il fine settimana è cominciato nella giornata di venerdì con il Good Friday prima di Pasqua, ed alcune corse di livello tecnicamente parlando.
Nel Betway All-Weather Marathon Championships Conditions Stakes sulle due miglia, sconfitta per Amade (Casamento), reduce da un filotto di affermazioni consecutive ed allenato da Alessandro Botti in Francia, giunto secondo dietro a Watersmeet (Dansili), un 8 anni allenato da Mark Johnston. Non cambiano comunque i programmi del cavallo in parte ancora italiano (circa il 17%) e di una metà di proprietà della Oti Management, gruppo australiano che lo ha rilevato proprio per le sue doti di fondista.

La soddisfazione per gli italiani è arrivata però poco dopo con l'affermazione nel Ladbrokes 3 Year Old All-Weather Championships Conditions Stakes classe 2 sui 1200 metri con la vittoria di Pizzicato (Dabirsim), montato da Cristophe Soumillon, di proprietà di Antoine Gilibert, Ecurie Vivaldi & Fabrice Chappet, con la desinenza ITY allevato dalla Si.Fra. di Francesco Loi e Simone Esposito.

La prestazione del giorno certamente è stata quella di Kachy (Kyllachy), per Richard Kingscote e Tom Dascombe, nelle Betway All-Weather Sprint Championships Conditions Stakes, recuperando il credito con la sorte dello scorso anno quando nella stessa corsa arrivò secondo. Da sottolineare che il 6 anni ha vinto 5 delle 6 corse disputate in all weather. 
Nel Sun Racing All-Weather Mile Championships Conditions Stakes, sempre con le famose £93,000 al primo, vittoria per Oh This Is Us (Acclamation), allenato da Richard Hannon, che in autunno scorso arrivò sesto su 10 nel Vittorio Di Capua G2 vinto da Anda Muchacho (Helmet). 

Nel Betway Easter Classic All-Weather Middle Distance Championships Conditions Stakes sconfitta corposa per l'attesissimo Wissahickon (Tapit), allenato da John Gosden per George Strawbridge con in sella Frankie Dettori, giunto secondo a 7 lunghezze da Matterhorn (Raven's Pass), allenato da Mark Johnston, che ha dichiarato un impegno per venire in Italia nel giorno delle Classiche fra 7 giorni.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata