STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 17 aprile 2019

Newmarket, Craven Meeting day 1. Aste breeze up e preparazioni Classiche, ecco il report

Martedì pomeriggio si è tenuta l'asta, alla fine della prima giornata di corse a Newmarket, delle Tattersalls' Craven Breeze Up Sale.
A fare la parte del padrone del mondo, nel primo giorno di asta in attesa della seconda, ci ha pensato un ispiratissimo Sheikh Mohammed che ha acquistato i primi 4 prezzi dell'asta spendendo complessivamente £1,785,000 di cui £850,000 solo per il top price, di cui parleremo a breve.
In catalogo nel primo giorno c'erano 73 puledri, di cui realmente offerti 57 con 43 venduti (il 75%), dato favorevole rispetto ai 38 venduti dello scorso anno (58%). Il fatturato complessivo è stato di £5,261,000 (+1%), con una media di £122,349 (-11%) ed il mediano a £70,000 (-7%).
Il top price come detto è stato per il Lot 6, una femmina da Kingman (Invincible Spirit) acquistata per 850,000gns. Si tratta di una sorellastra del buon Raucous (Dream Ahead), dunque prodotto della fattrice Shyrl (Acclamation). La puledra fu pagata 92,000gns alle Tattersalls’ December Yearling Sale dall'agente Matt Coleman e dunque il prezzo si è quasi decuplicato. Di lei si parla come di un prospetto da Royal Ascot come, del resto, tutti gli altri puledri passati a questa asta. 




Per il resto, in attesa del 2° giorno di aste e del 2° giorno di corse in preparazione alle Ghinee, c'è stata la giornata inaugurale a Newmarket con un paio di prove di spicco. 
Nelle Nell Gwyn Stakes G3 per femmine a vincere è stata Qabala (Scat Daddy), allenata da Roger Varian per H H Sheikh Mohammed Bin Khalifa Al Thani, rimasta imbattuta in 2 uscite dopo la vittoria ottenuta al debutto a 2 anni ed ha particolarmente impressionato. Si tratta di una cavalla allevata in America, acquistata per la cifra di $300,000. 
Nelle Feilden Stakes Lr, trial per il Derby, John Gosden ha aggiunto un altro pallino dopo le affermazioni con Golden Horn (2015) e Khalidi (2017), ed ha fatto tris con Kick On (Charm Spirit), portacolori del Qatar, che ha preso lo steccato e non lo ha mai mollato. Kick On aveva concluso la stagione con un sesto posto nelle Vertem Futurity Stakes G1, a 3 lunghezze e mezzo da Magna Grecia, uno dei favoriti per le 2000 Ghinee.  
Nel Free Handicap, che può ancora servire come test per le Ghinee, vittoria per Shine So Bright (Oasis Dream) tornato alla vittoria dopo tantissimo tempo e dopo l'acquisto da parte della King Power. Il passaggio da Karle Burke ad Andrew Balding aveva portato ad un miglioramento sostanziale del rating, ma senza vittoria. Il neo 3 anni infatti si era piazzato nelle Richmond G2, Gimcrack G2 e Mill Reef Stakes G2 prima della sosta invernale.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui