STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 3 aprile 2019

Giappone: Deep Impact dovrà star fermo per una stagione, causa problemi al collo.

Il campione giapponese Deep Impact (Sunday Silence) starà fermo per qualche mese e salterà completamente la stagione di monta 2019, a causa di un problema al collo che si è manifestato negli ultimi giorni e che necessita di tempo di recupero. 
Impacto, nella foto qui accanto celebrato qualche giorno fa al compimento del suo 17esimo anno di età, padre di 39 vincitori individuali di G1 presso la Shadai Stallion Station, non è comunque in pericolo di vita. 
Il 17enne, leading sire negli ultimi 7 anni, ha prodotto sinora in carriera una cosa come 131 vincitori di black type, con 110 di questi a livello di Gruppo. Sedici figli sono campioni Classici, mentre in Europa ha cominciato la sua espansione con Beauty Parlour nel 2012 con la vittoria nelle 1000 Ghinee francesi, Saxon Warior che ha vinto le 2000 Ghinee in Giappone e Study Of Man che ha vinto il Jockey Club, e tornerà in Maggio in pista.
Nel 2019 ha coperto circa 20 fattrici e dunque è quello il numero di figli che ci si aspetta possano nascere da questa per lui infausta stagione, anche per King Kamehameha (Kingmambo), rivale in razza, che riposerà questa stagione dando così inevitabilmente spazio a gente come Lord Kanaloa e Kitasan Black, in razza ovviamente. 
Sempre dal Giappone è filtrata la notizia, via Inghilterra, del decesso della campionessa Vodka (Tanino Gimlet) a 15 anni causa laminite. Ben 12 anni fa, nel 2007, divenne la prima femmina a vincere il Derby giapponese dopo 64 anni, diventando ben presto titolare del titolo di horse of the year. Ora faceva la fattrice in Europa ed ha prodotto Volare (Sea The Stars), Case By Case (Sea The Stars), Tanino Urban Sea (Sea The Stars), Tanino Frankel (Frankel) e Tanino Mission (Invincible Spirit) che ora ha tre anni. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui