STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 27 aprile 2019

Mondo del Turf. Notiziario del 27 Aprile. Inghilterra, Francia, Oriente. Weekend mondiale..

Il fine settimana sarà ricco di appuntamenti, ma prima di tutto abbiamo vissuto un sabato interessante a Sandown con tante belle corse e innesti di qualità in una stagione 2019 che sta entrando finalmente nel vivo.
Ma non solo: In questo notiziario faremo il punto della situazione anche per ciò che concerne il resto d'Europa e del mondo, che seguiamo più da vicino.
In particolare l'avvicinamento al Ganay di domenica pomeriggio a Longchamp, il primo G1 della stagione. E poi Hong Kong e Giappone per concludere in bellezza, senza dimenticare alcuni protagonisti della nostra primavera che stanno sbocciando piano piano. 
  • Tra i 3 anni, nel Classic Trial, a vincere è stato Bangkok (Australia), di proprietà della King Power, in formissima nel periodo, che ha prodotto una prestazione buonissima e attirando tutte le attenzioni degli osservatori in chiave Classica. Il figlio di Australia (Galileo), allenato da Andrew Balding, ha battuto Technician (Mastercraftsman) e Persian Moon (Makfi), con un quinto posto per l'italian bred Alfaatik (Sea The Stars), il fratellastro di Biz The Nurse al rientro dopo la vittoria al debutto e partito molto lentamente, dunque da rivedere. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • A proposito di trials Classici, qualche giorno fa a Epsom è andato in scena l' Investec Blue Riband Trial (Listed Race) vinto in maniera impressionante da Cape Of Good Hope (Galileo), fratellastro di Highland Reel (Galileo), del quale si parla di bellissimi foal nati da poco, che ha risolto la corsa sfruttando un anticipo esagerato, forse, di Frankie Dettori in sella a Turgenev (Dubawi). Eccolo all'opera, che ve ne pare? IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • La forma di Andrew Balding è evidentissima e dal suo yard è sbucato anche Beat The Bank (Paco Boy) che ha vinto la prova principale del pomeriggio, il bet365 Mile G2, al rientro dal tentativo nell'HK Mile G1 dopo grande crescita stagionale. Il 5 anni ha battuto Sharja Bridge (Oasis Dream) e Regal Reality. Obiettivo per il figlio di Paco Boy, sempre di proprietà della King Power, sono le Lockinge Stakes G1. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Per completare il quadro delle corse importanti ieri a Sandown da sottolineare la seconda vittoria di Crystal Ocean (Sea The Stars) nelle Gordon Richards Stakes G3, ottenute anche a 5 anni. Ora comincerà il solito percorso che prevederà il tentativo, forse, nelle Hardwicke Stakes G2 con retropensiero ovvio nelle King George VI & Queen Elizabeth Stakes II. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Rimanendo in Inghilterra la novità in relazione alle 2000 Ghinee riguarda John Gosden il quale, in assenza di Too Darn Hot che farà altri percorsi in recupero del suo contrattempo, forse getterà nella mischia Calyx (Kingman) (ma è più no che si) reduce da un'ottima rifinitura a Newmarket documentata dal video con in sella Frankie Dettori. La decisione definitiva ci sarà nelle prossime ore, intanto il market ha reagito in maniera tiepida installandolo a 8/1, ma consideriamolo praticamente out se le parole di Frankie Dettori sono vere quando ha detto che rientrare direttamente nelle Ghinee dopo così tanto tempo, è un po troppo. Obiettivo sarà quello della Commonwealth Cup G1, dopo un rientro nelle Pavilion Stakes G3. Ricordiamo che Calyx non corre dal 19 Giugno 2018, in occasione della vittoria nelle Coventry G2 dopo successo all'esordio dunque imbattuto in 2 uscite. Rinfreschiamoci un pò la memoria con un altro video qui sotto. Intanto CLICCANDO QUI il market delle 2000 Ghinee. 
  • In Francia domenica è tempo di test, con 2 corse importanti tra le 4 pattern. Alle 16,25 c'è il Prix Ganay (Group 1) (4yo+) (Turf) (4yo+), campo partenti QUI, il primo G1 della stagione francese, con in pista 5 cavalli forti tra cui Ghaiyyath (Dubawi), impressionante al rientro e uno dei candidati lungo il percorso che porterà all'Arco. Contro di lui Intellogent (Intello), Waldgeist (Galileo), Soleil Marin (Kendargent), Study Of Man (Deep Impact). Nel Prix de Barbeville (Group 3) (4yo+) (Turf) (4yo+), campo partenti QUI, si rivede all'opera Way To Paris (Champs Elysees) con Cristian Demuro in sella. 
  • Tornando in Inghilterra da segnalare che Andrea Atzeni salterà il meeting delle Ghinee a causa di un appiedamento di 6 giorni subito nel Craven Meeting, per il quale era stato richiesto appello per ridurlo a 4 giornate. Obiettivo fallito, Andrea perderà le monte nelle 1000 e 2000 Ghinee. 
  • Intanto si è rivista all'opera anche Enable (Nathaniel) che ha sostenuto un canter sulla salitona di Warren Hill. Gli obiettivi per lei sono sempre i soliti, mancherà ancora un pò prima di rivederla in pista ma è possibile comunque fornisca rientro ad Epsom nella Coronation Cup G1 per poi puntare verso l'estate di York e poi fare rotta su Parigi. Eccola al lavoro. 
  • Ad Hong Kong 3 G1 in questo fine settimana. E sono il The Chairman's Sprint Prize (Group 1) (3yo+) (Course A) (Turf) (3yo+) 6f, The FWD Champions Mile (Group 1) (3yo+) (Course A) (Turf) (3yo+) 1m, ed il FWD QEII Cup (Group 1) (3yo+) (Course A) (Turf) (3yo+) 1m2f. I CAMPI PARTENTI QUI.
  • In Giappone domenica a Kyoto è in programma il Tenno Sho G1 in versione primaverile sui 3200 metri. Il favorito al momento è Etario (Stay Gold), un 4 anni, con in sella Mirco Demuro.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui