Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

mercoledì, aprile 03, 2019

Verso il Premio Pisa: Dalla Francia confermato Power Best, forse con Andrea Atzeni in sella

Siamo a mercoledì, mancano ufficialmente 4 giorni alla disputa del 129^ Premio Pisa edizione 2019, ed al momento gli iscritti, in attesa di ulteriore scrematura dalla dichiarazione dei partenti, sono in 93 ancora come si evince dal foglio delle iscrizioni della giornata disponibili cliccando su questo LINK.
Al momento possiamo dirvi che il pomeriggio sarà trasmesso in HD ed è stata già ufficializzata la presenza di Power Best (Power) direttamente dalle scuderie di Alessandro e Giuseppe Botti e Chantilly, di proprietà della scuderia Millennium, che avrà in sella Andrea Atzeni.
Power Best ha cominciato la carriera in Italia dove ha vinto la prima corsa riservata ai puledri lo scorso anno, ex di Antonio Peraino, subito acquistato per continuare la carriera in Francia. Figlio di Power e Kathy Best (King's Best), dopo un periodo di ambientamento ha cominciato ad ingranare e nelle ultime uscite ha ottenuto, in questo 2019, 2 vittorie consecutive a Cagnes sur Mer sul sable fibre e poi un quarto posto in Listed a Chantilly, sempre sul sintetico, nel Prix Montenica - Listed Race - 55 000 € 1300m - 12 Partants - Sable fibré alle spalle di Pizzicato. Il video è disponibile qui sotto.
Power Best, se tutto andrà e procederà secondo i piani, è stato già confermato anche per il Premio Parioli G3 del 28 Aprile a Capannelle.

Oltre a lui a Pisa ci sarà sicuramente l'importato Bobby Ewing (Charm Spirit), imbattuto in Italia e vincitore della preparazione a San Rossore. Dall'estero anche Dante's Peak, che ha vinto in Ungheria un G3 con in sella Sulas ed avrà a bordo Pier Convertino, mentre tra gli importati anche Love Kisses (Dream Ahead), un ex di Johnston ora acquistato da Manili. Siamo in attesa di ulteriori conferme, ma dovrebbe essere un Pisa con una decina di cavalli al via.
In programma in giornata anche il Regione Toscana Listed Race, il Premio San Rossore Hp e due memorial a Stefano Meli e Mil Borromeo, scomparso da pochi giorni.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata