Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, giugno 30, 2019

Francia🇫🇷: l'americano Maven vince il Prix du Bois G3, colpo sfiorato per Andrea Marcialis e Jolie

In Francia c'è stato un pomeriggio di corse a Chantilly con il clou nel Connolly's Redmills Prix du Bois (Group 3) (2yo) (Turf) sui 1000 metri, vinto dall'americano Maven che ha regalato a suo papà American Pharoah (Pioneroof The Nile) il primo rappresentante vincitore in corse Stakes per il giovane e promettentissimo stallone americano, triple crown winner. 
Maven, allenato da Wesley Ward per i colori di Richard Ravin, veniva da una vittoria al debutto ad Aqueduct in sabbia, che riproponiamo continuando a leggere fino in fondo, e da una dichiarazione partenti nelle Norfolk Stakes G2 nelle quali è stato ritirato in seguito alla non vendita nelle Goffs London Sales prima di Ascot, per la cifra di £725,000.
Not enough, a ragione, per il team americano che dunque ha puntato il mirino sulla Francia focalizzando l'obiettivo e centrandolo in pieno. Al secondo posto, con un finale intenso, è arrivata Jolie (Power) allenata da Andrea Marcialis che con questa cavalla ha fatto un altro piccolo capolavoro. Partita dalle reclamare, ex di Didier Guillemin, è ora di proprietà di Torsten Raber, è arrivata già seconda in Listed ed ora seconda in Pattern proprio in questo sabato appena vissuto. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Tornando al vincitore, si tratta del primo prodotto della fattrice Richies Party Girl (Any Given Saturday), vincitrice di Stakes. Il papà come detto è il giovane stallone American Pharoah che è ritenuto una bomba, ed in Europa è stato già rappresentato da Monarch Of Egypt, secondo nelle Railway G2di sabato al Curragh, e dal recente vincitore a Newmarket Saqqara King. Più sotto la trasmissione Primi Passi nell'edizione in cui parlammo di Maven e di Wesley Ward in compagnia di Paolo Romanelli.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata