Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, giugno 15, 2019

Francia: In 16 femmine nel Prix de Diane, Siyarafina contro il tabu steccato. Mission Boy contro 6 nel De Moussac

Tutto pronto e definita, la domenica di corse in Francia a Chantilly che ospiterà il "Derby delle ragazze", ovviamente le Oaks francesi nel Prix de Diane G1 sponsorizzato Longines sulla distanza dei 2100 metri per femmine di 3 anni. 
La giornata si svilupperà, come abbiamo anticipato, anche di altre 3 Pattern che hanno una certa rilevanza ed in particolare il Prix Paul de Moussac G3 che vedrà un portacolori italiano. Il convegno si completerà con il Prix Hocquart G2 per i 3 anni maschi e femmine sul miglio e mezzo e poi ancora il Prix Bertrand du Breuil Longines G3 sul miglio per cavalli anziani. Vi presentiamo la domenica dopo il sorteggio degli steccati, raccontando in breve che cosa possiamo seguire nella domenica 16 Giugno, altra domenica di Classiche. Sarà prevista per tutte e quattro le corse sia l'accettazione del gioco in italia sia la visione in tv, con l' unica differenza che il Prix De Diane G1 andrà in onda in diretta, mentre le altre tre in leggera differita . Qui sotto l'analisi delle corse di domenica in Francia...
PRIX DE DIANE LONGINES: Le Oaks francesi delle 16,05 ora italiana hanno chiamato a raccolta un campo molto ampio di 16 femmine partecipanti, con la favorita Siyarafina (Pivotal), imbattuta in 3 uscite, che ha pescato uno scomodo 16 di gabbia, dal quale non ha mai vinto nessuno questa corsa. La cavalla dell'Aga Khan allenata da Alain De Royer Dupre si affideranno a Cristophe Soumillon che da quella posizione dovrà cercare di tirare fuori quel qualcosa in più che solo un jockey della grammatura del belga, e pochi altri, possono fare. Resta comunque la favorita in antepost a 4/5. La seconda favorita sarà Commes (Le Havre) che vestirà la nuova livrea di Teruya Yoshida, quella a strisce verticali gialla e nera e maniche rosse, con in sella Cristian Demuro ed il training di Jean Claude Rouget, che ne avrà in pista 4. Commes ha perso di un baffettino le Poule d'Essai des Pouliches G1 e sarà l'unica rappresentante di quel riferimento che non è considerato di altissimo livello. La sua quota è di 7/1 e Cristian Demuro in questo momento è veramente portentoso con il suo ghigno. 
Dall'Inghilterra arriva Entitle (Dansili), sorellina di Enable (Nathaniel), vincitrice di una Novice a Lingfield in Dicembre e rientrata con un secondo posto nelle Musidora Stakes G3 a York battuta da Nausha (Kingman), anche lei presente a Chantilly, per Roger Varian. Entitle avrà Frankie Dettori in sella. Tra gli altri nomi anche Amarena (Soldier Hollow), imbattuta in 2 uscite, ex tedesca, acquistata da poco da Masaaki Matsushima, affidata a Satoshi Kobayashi e supplementata al costo di €66,000. Insomma, un bell'investimento (si parla di €1,5 milioni) nelle mani di Yutaka Take. Amarena è a 20/1, mentre l'altra chancetta italiana si chiama Grand Glory (Olympic Glory) a 25/1 per Gianluca Bietolini. Questa femmina, di proprietà di Albert Frassetto, John D'Amato & Mike Pietrangelo, avrà in sella Gerald Mosse ed in carriera ha vinto 2 delle 3 corse disputate, con un secondo posto in mezzo alle vittorie al debutto e nel Prix Troienne, una condizionata. Si tratta di una ex di Bartolo Faraci, proprietario siciliano, che l'ha venduta per €130,000, cifra resa nota da John D'Amato in perfetto stile americano senza omettere nulla. . IL CAMPO PARTENTI COMPLETO CLICCANDO QUI. Per i video delle prestazioni ne abbiamo parlato QUI.


PAUL DE MOUSSAC: Alle 15,45 ora italiana ci sarà il Prix Paul de Moussac sul miglio, dove spicca la presenza di Mission Boy (Paco Boy), supplementato al secondo stage dalla scuderia Blueberry al costo di €3,500, tenterà di rifarsi dopo il secondo posto nel Premio Parioli G3 e nel Derby Italiano G2. In sella Cristian Demuro, che dovrà superare lo scoglio Anodor (Anodin), settimo arrivato delle 2000 Ghinee francesi a 5 lunghezze, relative, da Persian King (Kingman). Insomma, il cavallo di Freddy Head abbassa di molto il tiro e sarà il favorito, ma comunque avrà di contro un Mission Boy che non è così male anche se la generazione dei 3 anni è ancora tutta da valutare. Contro ci sarà anche l’Italian bred Pizzicato (Dabirsim), allenato da Fabrice Chappet, che resta su 3 vittorie nelle ultime 4 corse disputate, tra cui l’ultima in Inghilterra in buon contesto, ed avrà a bordo Christophe Soumillon. Non va dimenticato Azano (Oasis Dream), allenato da John Gosden in trasferta, che ha tentato anche le 2000 Ghinee finendo 11° su 19, a 8 lunghezze e mezza da Magna Grecia. IL CAMPO PARTENTI COMPLETO QUI.
VERSO IL PARIS, VERO DERBY: Nell’Hocquart, che vale come preparazione del Grand Prix de Paris, i favoriti saranno i 2 Godolphin ed in particolare Khagan (Le Havre) per Andre Fabre e Al Hilalee (Dubawi) per Charlie Appleby. Ad attenderli ci sarà San Huberto (Speightstown). IL CAMPO PARTENTI QUI.
MILERS ANZIANI: Pochi ma buoni nel Prix Bertrand du Breuil Longines con Louis D’Or (Intello) contro Vintager (Mastercraftsman) e soprattutto Trais Fluors (Dansili) finito benissimo nell’Ispahan G1. Mentre ci riprova il giapponese Geniale (Deep Impact), ma prodotto della campionessa francese Sarafina. IL CAMPO PARTENTI QUI.

AMAZZONI E GR: Nella giornata anche la prova Fegentri sui 2000 metri con 16 cavalli al via, impegnata anche Danila Cherio in sella a Salut Lionel. CAMPO PARTENTI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata