Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, giugno 25, 2019

Allevamento: Blue Point ritirato in razza! Ad annunciarlo, prematuramente, il Darley dove funziona papà Shamardal

La notizia è arrivata quasi inaspettatamente visti i tempi di chiusura della stagione di monta, ed in maniera anticipata in prospettiva 2020. 
Il champion sprinter Blue Point (Shamardal), diventato il primo cavallo europeo in 100 anni a vincere a distanza di pochi giorni King’s Stand Stakes G1 e Diamond Jubilee Stakes G1, è stato ufficialmente ritirato in razza per andare a funzionare il prossimo anno per gli stud Darley. Dunque, apparentemente, non c'è l'idea di anticipare i tempi solo per sfruttare la finestra dell'emisfero sud del mondo. Resta questo piccolo alone, con dubbio per eventuali contrattempi non resi noti e sopraggiunti successivamente.
Il 5 anni chiude così con 11 vittorie in 20 corse disputate, ed entrando nel marcatore in altre 7 occasioni. Imbattuto in questo 2019, ha messo in cascina anche l'Al Quoz Sprint G1 a Meydan durante il Carnival.

Si tratta di un figlio di Shamardal (Giant's Causeway), titolare di 4 rappresentanti vincitori proprio al Royal Ascot, e funzionante per conto Darley in Irlanda ad un tasso di monta privato, ma superiore alle 6 cifre. Shamardal, campione a 2 anni, ha vinto 6 delle 7 corse disputate tra cui Dewhurst Stakes, Poule d'Essai des Poulains G1, Prix du Jockey Club G1, St. James's Palace Stakes G1. Dunque Blue Point sarà una ottima alternativa in razza, per chi ama quella linea di sangue. 
Blue Point è stato allevato da Oak Lodge Bloodstock ed è stato pagato £110,000 a Tattersalls da foal, e poi rivenduto per il doppio al Book 1 delle Tattersalls October Yearling Sale. La velocità è ovviamente nelle corde di Blue Point, grazie alla mamma Scarlett Rose, figlia di quel Royal Applause vincitore di Middle Park Stakes G1 e di Haydock Sprint Cup G1.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata