Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, febbraio 01, 2020

Gérald Mossé alla corte di Bruno Grizzetti, arriva la firma sul contratto. Ecco le clausole e quanto guadagnerà

Nella giornata del 1à Febbraio è arrivata anche l'ufficialità, come documentato dai social, dell'ingaggio di Gérald Mossé da parte della Grizzetti Galoppo. 
La firma del contratto è arrivata nelle ultime ore e, come anticipato abbondantemente da Mondoturf nelle settimane e nei mesi scorsi, è stato siglato anche con la firma vergata su carta il patto che legherà le vicende del vulcanico trainer di Viggiù, 51 anni, allenatore dal 1989, insieme con uno dei jockey più esperti e vincenti nel panorama internazionale.
Gerald Mossè, 53 anni, si legherà per un anno con tutti gli effettivi gestiti da Grizzetti stesso ma in più avrà un accordo con le seconde monte della scuderia Incolinx, i cui cavalli sono allenati da Nicolò Simondi. 
La gestione delle monte verrà affidata a Pinuccio Gentilini, l'uomo che negli scorsi anni nel rapporto con la Incolinx ha gestito le sorti di Mario Esposito, Gabriele Bietolini e Mirco Demuro, se includiamo solo il rapporto con l'Ing Diego Romeo.
Quanto a Gerald Mossè la trattativa è stata mediata da Davide Livermore, personaggio di spicco dell'alta società italiana, acclamato regista teatrale, che ha diplomaticamente, e con molta abilità, mosso tutti i fili della questione, visto che si trattava comunque di un importantissimo accordo e bisognava limare qualsiasi dettaglio.
Gérald Mossé
Gerald Mossè guadagnerà una cifra che crediamo sia di €100,000 per un anno di contratto e sono previste clausole mediante le quali il jockey transalpino potrà montare, in caso di concomitanze, i cavalli che ritiene possano valorizzare meglio la sua posizione. Si tratta di una clausola non scritta ma formale grazie ad un "gentlemen agreement".
Mossè, come già raccontato, è suocero di Umberto Rispoli il quale ha un bambino, Hayden, con Kimberley, figlia appunto di Gerald.
Geraldone, soprannominato Magic Gloves, è stato enfant prodige già da quando era allievo per Patrick Biancone e poi per Francois Boutin. Ha vinto l'Arc de Triomphe nel 1990 con Saumarez per Nicolas Clement, partner anche di Arazi, ed è stato jockey per molti anni dell'Aga Khan. Inoltre è stato uno dei primi fantini europei a trasferirsi, prima occasionalmente e poi stabilmente, ad Hong Kong.
Dal 1993 al 2001, appunto, è stato fantino principale per l'Aga Khan, nel 2010 ha vinto la Melbourne Cup G1 in sella ad Americain, un capolavoro, ed ha continuato a vincere ad Hong Kong. Di lui si ricordano anche le vittorie dell'Hong Kong Vase G1 con Red Cadeaux, mentre in sella ad Immortal Verse ha montato come un califfo nelle Coronation Stakes G1 del 2011. Dal 2002 ad oggi ha vinto 35 G1!
Negli ultimi anni in Italia ha vinto anche il Regina Elena con Fullness Of Life, il Presidente della Repubblica con Royal Julius ed il Berardelli con Atom Hearth Mother. Reduce da una frattura al calcagno, nei giorni scorsi ha mostrato la sua forma fisica e la sua voglia di tornare sul canale social della figlia. 


1 commento:

  1. Qualche hanno fa Grizzetti vinceva tutto proprietari buonissimi e cavalli dalle genetiche buonissime, cavalli allenati in maniera non proprio ortodossa ma efficace, vedremo se saprà riportarsi a quei successi in un ippica francamente noiosa con bassa competività monopolizzata da Cenaia

    RispondiElimina

Commenta qui

Ricerca personalizzata