Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, febbraio 24, 2020

Mondo Giappone: Mozu Ascot vince in G1 anche in sabbia. Cafe Pharoah impressiona da imbattuto con Demuro. Vince anche una figlia di Cherry Collect

Nella foto, l'astro nascente Cafe Pharoah acquistato a OBS.
Per la rubrica mondo Giappone, diamo tre notizie molto interessanti. Una riguarda il campione Mozu Ascot (Frankel) che ha ottenuto la sua seconda vittoria della carriera in G1 al massimo livello nella giornata di domenica, in occasione delle February Stakes G1 diventando il primo rappresentante in assoluto della carriera di stallone di Frankel, a vincere un G1 in sabbia. Non è facile trovare campioni sia in sabbia che in erba. 
Una bella soddisfazione per l'immenso Frankel, funzionante in Europa al tasso di monta di £175,000. Mozu Ascot ha 6 anni ed è di proprietà della Capital System Co. Ltd., è allenato da Yoshito Yahagi ed aveva in sella Cristophe Patrice Lemaire autore di un sestuplo in giornata. 
Mozu Ascot aveva vinto lo Yasuda Kinen G1 in erba a 4 anni, ma non era più riuscito a ripetere lo standard fino a quanto 3 settimane fa non ha sperimentato la sabbia vincendo anche le Negishi Stakes G3. 
Allevato dalla Summer Wind Farm in America, è prodotto della fattrice India (Hennessy). Fu pagato $250,000 alle Keeneland del 2015, ed è prodotto della prima annata di Frankel.


Altro aspetto importante della giornata di domenica a Tokyo è stata l'edizione 2020 delle Hyacinth Stakes Listed per 3 anni sul miglio in sabbia, vinta da Cafe Pharoah (American Pharoah) con in sella Mirco Demuro, che ha raggiunto la vittoria numero 13 in stagione. 
Cafe Pharoah è un buonissimo cavallo ora imbattuto in due uscite, acquistato a OBS (https://www.obssales.com/) per $475,000 da Emmanuel de Seroux di Narvick International e Dr. Riki Takahashi (Il Veterinario che ha creato Darley Japan e adesso lavora per Katsumi Yoshida insieme a Emmanuel de Seroux). Si tratta di un prodotto di Mary's Follies (More Than Ready), allenato da Noriyuki Hori per conto di Koichi Nishikawa. Ha iscrizioni nel Kentucky Derby. Qui sotto il video della vittoria, seguitelo.

Rimanendo in Giappone da sottolineare sabato a Kokura la vittoria di Diana Bright (Deep Impact), una femmina di 4 anni prodotto della fattrice italiana Cherry Collect (Oratorio) con la monta di Yuga Kawada ed il training di Sei Ishizaka per i colori della U.Carrot Farm. Allevata dalla Northern Racing, era alla seconda vittoria in carriera ottenuta per la prima volta in sabbia in una prova da 7 milioni di yen. RECORD E DETTAGLI CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata