Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, febbraio 01, 2020

Aste: Newmarket chiude a +4%. Acquistato un battistrada per Romanised! Tante compere per l'Italia

Il secondo giorno delle Tattersalls February Sales ha un pò raddrizzato la barra della normalità con dei numeri tornati ad essere in linea con quelli del periodo, per questo tipo di aste.
Nel secondo giorno in catalogo c'erano 197 cavalli, offerti 139 con 126 venduti (il 91%), un fatturato di £1,506,000 (-32%), la media a £11,952 (-11%) ed il mediano a £7,750 (+3%). 
La somma cumulativa dei due giorni è stato di 264 venduti (87%) con un fatturato di £3,260 300 (+4%), la media a £12,350 (+16%) ed il mediano a £6,500 (+30%).
A realizzare il top price della seconda sessione è stato il Lot 285 che si chiama Creationist (Noble Mission) e viene dallo yard di Roger Charlton. L'acquisto è stato completato dall'agente Rupert Pritchard-Gordon per conto del proprietario cinese Robert NG ed andrà in training presso Ken Condon per fare da battistrada a Romanised (Holy Roman Emperor) in questo 2020. Si tratta di un 92 di rating, e andrà a fare il valletto di un cavallo che a 5 anni cercherà di migliorare i piazzamenti in G1 del 2019.
Acquisti italiani come al solito ce ne sono stati tanti: Valfredo Valiani ne ha comprati 2 spendendo complessivamente £19,500 di cui £15,000 per Urban Hero (Elzaam) che ha 73 di RPR. Altri £4,500 sono stati spesi per una inedita che si chiama Victoria Jane (No Nay Never). Mark Cuschieri ne ha comprati 3 spendendo £28,000 con £10,000 per River Cam (Fountain Of Youth) e poi £9,000 per Constitutional (Society Rock) e Face Like Thunder (Passing Glance). Danilo Pierdomenico has preso Total Perfection (Fountain Of Youth) per £6,000 che ha 55 di RPR. Poi Eugenio Goldin ha preso e speso circa £13,000 per 2 cavalli tra cui £8,500 per Prince Caspian (Muharaar) che ha 77 di rpr. 
Aurelio Golino ha preso Torch Lit (Dansili) per £5,000 mentre in Toscana Simone Fiorentini Littledidyouknow (Due Diligence) da £6,000. Abbiamo contato circa 20 acquisti per £145,000 spesi da italiani... Al nome di Antoine Colella va legato quello di alcuni proprietari di Atene, che hanno comprato per la Grecia e non per l'Italia. Vi preghiamo di informarci qualora ci siano delle omissioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata