Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

mercoledì, febbraio 26, 2020

Inghilterra: A rischio il Festival di Cheltenham causa Coronavirus. Su Betfair si scommette al 30% per il no

Cheltenham a rischio Coronavirus. Foto The Guardian.
La British Horseracing Authority è pronta ad agire, se necessario, in merito a qualsiasi potenziale impatto del coronavirus sugli impianti, incluso il Festival di Cheltenham pronto ad iniziare.
Intanto, in accordo con il più famoso dei Betting Exchange come Betfair, si scommette sull'annullamento o sul corretto svolgimento.
C'è un 30% di possibilità che venga completamente annullato, ma si continua a giocare. Ad oggi, da quando è stato inserito nel market l'opportunità, sono stati già scommessi £25,000.
Nelle ultime ore quota abbassata a 5/2 a 23/10 la quota relativa all'annullamento del convegno, mentre a 4/11 è proposta la chance che invece tutto si svolga regolarmente e si parta come da programma il 10 Marzo prossimo. 
L'amministratore delegato della BHA Nick Rust, che vive nello Yorkshire, ha confermato l'esistenza di un gruppo direttivo del settore che considera le implicazioni del virus. Rust, parlando su un podcast di Betfair, ha dichiarato: “Stiamo cercando di capire quali possono essere le implicazioni eventuali". 
Il Festival di Cheltenham è stato abbandonato nel 2001 a causa dell'epidemia di afta epizootica.
Il portavoce di Oddschecker Callum Wilson ha dichiarato: “Ha fermato la Super League cinese, ha fermato la Serie A, ma l'epidemia di coronavirus ora potrebbe far crollare il Festival di Cheltenham di quest'anno? Essendo il momento clou della maggior parte dei calendari dei fan delle corse, sarebbe un disastro assoluto se Cheltenham venisse cancellato a causa delle paure del COVID-19, lasciando molti giocatori accaniti senza possibilità di scommettere per 4 giorni. Si gireranno i pollici!"

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata