Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, febbraio 01, 2020

Comitato Pattern: Ecco tutti i cambiamenti per il 2020! Tra le corse a rischio retrocessione c'è il Derby

Nel corso dell'annuale meeting del Comitato Pattern tenutosi il 23 Gennaio a Londra sono stati discussi e approvati diversi cambiamenti al programma 2020.
Al termine della riunione, Brian Kavenagh, presidente del meeting, ha commentato: "Quest'anno in agenda non erano in programma grandi variazioni al programma e l'EPC (European Pattern Committee) ha approvato un totale di 427 corse di Gruppo e 426 Listed da disputare in tutta Europa nel 2020. Si è evidenziata la qualità del programma europeo nonostante numerose corse avessero le caratteristiche per essere promosse sulla base dei rispettivi rating, sono state create tre sole nuove corse di Gruppo e 3 nuove Listed. Un simile numero di corse sono state retrocesse, incluse due corse di Gruppo 2 in Germania. Il comitato inoltre ha concordato di modificare la distanza del G1 Jean Luc Lagardere G1 a 1400 metri, sulla base di un periodo di prova di 2 anni, prendendo nota del desiderio francese di revisionare completamente il programma per i 2 anni".
Il Comitato ha inoltre approvato ulteriori cambiamenti alle ground rules (cioè le regole di funzionamento di Comitato) per migliorare il controllo qualità delle corse ed ha evidenziato con rammarico le persistenti difficoltà dell'Italia. Ecco i punti toccati in riunione nel dettaglio:
1) PROMOZIONI E NUOVE CORSE. Il Comitato ha ratificato la promozione di tre nuove corse di Gruppo e 3 Listed e sono le Marble Hill Stakes G3 al Curragh, le Valiant Stakes ad Ascot ed il Francois Boutin Stakes a Deauville. Le tre nuove Listed saranno a Naas sui 1000 metri per femmine di 2 anni, a Deauville in all weather sui 2500 metri ed il Peas and Carrots Mile sul 1600m a Jagersro in Svezia.
2) RETROCESSIONI. Il Comitato ha ratificato la retrocessione di tre corse di Gruppo e 5 Listed e sono: Retrocesse da G2 a G3 il Meilen Trophy di Dusseldorf ed il Goldene Peitsche di Baden Baden,. Retrocessa da G3 la Polar Cup di Ovrevoll in Norvegia. Retrocesse da Listed una corsa di Lione, una di San Sebastian in Spagna, il Duque de Toledo a Madrid e 2 corse dalla Norvegia come il Norsk Derby ed una prova per sprinters.
I cambiamenti 2020 in Europa
3) CONTROLLO QUALITA/CORSE A RISCHIO RETROCESSIONE PER IL 2021. In base alle Ground Rules, le corse che mostrano performances costantemente sotto i ratings previsti vengono identificate come a rischio retrocessione e gli ippodromi dove si svolgono vengono informati che se la corsa non conseguirà la performance richiesta, la stessa potrebbe venire retrocessa dal 2021. Il monitoraggio ha individuato 28 corse e precisamente 14 Pattern (3 G1, 7 G2, 4 G3) e 14 Listed quali corse a rischio. I Gruppi 1 e 2 a rischio sono il Derby Italiano G2 in Italia. In Francia il Greffhule di Saint Cloud per 3 anni maschi e femmine, l'Hocquart di Chantilly sui 2400 metri per 3 anni, l'Eugene Adam per 3 anni sui 2000 metri ed il Criterium de Saint Cloud G1 sui 2000 metri. In Germania sono a rischio il Diana Trial, il Derby tedesco, il T. von Zastrow Stutenpreis ed il Preis Europa. In Turchia il Topkapi Trophy G2.
4) EPC RULES. Il Comitato ha stabilito di approvare con effetto immediato alcune modifiche fra le quali il controllo delle corse di Gruppo e Listed che verrà ulteriormente rinforzato.
5) LE CORSE IN ITALIA. Il Comitato ha ricevuto un rapporto del Dr Paull Khan dell'EMHF sulla situazione complessiva delle corse italiane e sul processo ispettivo che si sta svolgendo. Il Comitato ha preso atto che la situazione ha subito solo minimi cambiamenti rispetto allo scorso anno ed ha confermato la decisione di considerare l'Italia quale membro dell'EPC, ma senza diritto di voto.
6) PROGRAMMA FRANCESE PER I 2 ANNI. Il Comitato ha preso in esame una serie di proposte riguardanti il programma francese per i 2 anni che vedrà il Lagardere G1 tornare sulla distanza dei 1400 metri, quindi come era prima del 2015, mentre il Criterium International G1 verrà allungato di 200 metri fino al miglio. France-Galop intanto preparerà nel frattempo una completa revisione del programma dei 2 anni.

Per un attimo ci siamo immedesimati in un appassionato francese di fronte all'ennesima stagione di riforme per cercare di far migliorare il prodotto complessivo. Deve essere veramente una bella sensazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata