Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

venerdì, febbraio 14, 2020

Meydan: Magic Lily due su due a Meydan. Ecco la cavalla che ha pedigree dorato..

Magic Lily e William Buick.
Nulla di nuovo sotto il sole di Meydan, con il Carnival che procede piano piano verso la notte della Dubai World Cup, passando per quella della Saudi Cup del 29 Febbraio, sabato.
Lo spunto tecnico rilevante del giovedì appena trascorso riguarda la vittoria di Magic Lily (New Approach) che ha vinto da favorita le Balanchine Sponsored By Gulf News (Group 2) (Fillies & Mares) (Turf) proseguendo sulla scia della vittoria nelle Cape Verdi G2 di metà Gennaio, ma soprattutto dimostrando di aver superato completamente i guai che l'avevano tenuta ferma tantissimo tempo.
Magil Lily nell'occasione ha battuto Nisreen  (Raven's Pass) e Maamora  (Dubawi), una compagnia non di altissimo profilo almeno per ora. IL RISULTATO COMPLETO CLICCANDO QUI.
Ma per capire meglio di chi parliamo tracciamo il profilo: Magic Lily ha 5 anni, ed è figlia di quella Dancing Rain (Danehill Dancer), vincitrice di Oaks G1, Preis der Diana G1 e British Champions Fillies’ and Mares’ Stakes G2. Lei fu acquistata da Darley per £4 milioni alle Tattersalls December del 2013, ed è per 3/4 sorella di Maybe (Galileo), vincitrice di G1, madre del campione Classico Saxon Warrior (Deep Impact), della famiglia di Dr Devious (Ahonoora), eroe del Derby 1992, e residente attualmente in Sardegna.
Magic Lily ha debuttato impressionando a 2 anni vincendo di 8 lunghezze e poi giungendo terza di Laurens nel Fillies Mile G1 nel 2017. Nel 2018 non ha mai corso, si è vista all'opera 2 volte a fine 2019 a Saint Cloud e Lingfield con un secondo posto all'attivo, e poi la forma slanciata presa a Meydan con 2 vittorie su 2. Correrà il Jebel Hatta G1 in Marzo, dove incontrerà anche Barney Roy (Excelebration). 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata