STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 9 maggio 2014

Chester, May Festival day 2: Noble Mission conferma nelle Huxley Stakes, Orchestra di muso nel Chester Vase..

Che abbia acquisito la giusta maturità a 5 anni? Tutto è possibile, in fondo la qualità non manca. Ieri a Chester la seconda giornata del May Festival e su tutti va raccontata la vittoria di Noble Mission (Galileo) che ha riportato le Huxley Stakes G3 dimostrando di essere un degno fratello di Frankel. Stavolta, come anche la penultima, si è impegnato a dovere e sebbene sia ancora un filo duro da portare avanti, si è impegnato per tutta la corsa tenendo a 2 lunghezze e mezzo il favorito Telescope (Galileo). Sarà perchè a Chester la dirittura è corta, sarà che lo paragoniamo sempre al celebre fratello, ma Noble ad un certo punto ha preso iniziativa e non si è mai piegato agli attacchi respingendo il rivale con il quale si era staccato in lotta e riuscendo ad ottenere la terza vittoria di Gruppo della carriera, la seconda consecutiva dopo le Gordon Richard Stakes G3 di Sandown quando ne diede 9 proprio a Telescope, anche se si tratta di un livello di G3. Presentato da Lady Cecil e montato da James Doyle ha rifinito il tutto in 2m 13.11s (slow by 5.21s), con gli altri rappresentanti della compagnia ben battuti. Lady Cecil ha dichiarato che...
durante l'inverno è migliorato tanto, e che l'obiettivo sarebbe quello di fargli vincere un G1 pur sapendo che è difficile. Il prossimo target sono le Hardwicke Stakes G2 del Royal Ascot, resta da scovare un G1 possibile per un fratello pieno di Frankel. IL VIDEO DELLE HUXLEY STAKES QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
C'erano i 3 anni però, doverosamente va parlato di loro perchè Chester da questo punto di vista offre sempre spunti interessanti. A vincere il Chester Vase (che non si pronuncia "Was" come abbiamo orecchiato)..G3 ci ha pensato Orchestra (Galileo) che ha provveduto a regalare ad Aidan O'Brien il quinto Vase in 8 anni, guadagnandosi un posticino nell'antepost del Derby di Epsom G1 come fece lo scorso anno Ruler Of The World (Galileo), vincitore in grande stile in quella occasione e poi dominatore del Derby. Orchestra ha dovuto utilizzare tutti i 2400 metri per portarla a casa di un naso su Romsdal (Halling), con Ryan Moore (tripletta in giornata) che gli ha fatto approfittare dell'open stretch in dirittura per farlo progredire, sebbene molto verde ancora, e fargli vincere di poco la corsa nonostante sembrasse inizialmente poter dominare e poi, sul palo, sembrava addirittura potesse aver perso. Insomma, è sembrato Alice nel paese delle Meraviglie, ma ha vinto il cavallo più forte anche contro un terreno forse non eccessivamente favorevole e nonostante l'inesperienza. Orchestra può migliorare certo, ma deve farlo di molto per pensare di poter vincere il blue ribbon. Il tempo è stato di 2m 42.05s (slow by 7.25s). Allevato dalla Storm Bloodstock, è prodotto della fattrice Bywayofthestars (Danehill), che fa parte di una famiglia molto prolifica in termini di black types. E, come l'incrocio insegna, fare molta attenzione. IL VIDEO DEL CHESTER VASE QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Oggi a Chester le Dee Stakes Lr in vista sempre del Derby e le Ormonde Stakes G3 con gli anziani al via. 

1 commento:

  1. Secondo me NOBLE MISSION ha fatto un numero. Quando due cavalli lottano in quel modo, per molti metri, per prendere la testa di solito scoppiano se non sono più che buoni. Uno infatti è morto, l'altro secondo me è più che buono. Forse quest'anno anche da GR1.

    RispondiElimina

Commenta qui