STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 6 maggio 2014

Lunedì al Curragh: Magician con fatica Mooresbridge Stakes, ma Padre Aidan prepara i 3 anni per Chester..

Parliamo di corse: Lunedì al Curragh si sono rivisti grossi calibri in vista della stagione: Nelle Mooresbridge Stakes G3 sui 2000 metri per cavalli anziani, è tornato alla vittoria Magician (Galileo) dopo la campagna del 2013 che lo ha visto emergere nelle Irish 2,000 Guineas e nella Breeders' Cup Turf G1. Magician, che a Meydan è arrivato sesto nello Sheema Classic G1 a 3 lunghezze da Gentildonna, ha vinto si ma ha dovuto faticare non poco per piegare Paris Hall (Teofilo) per Jim Bolger. Per Aidan O’Brien (che sempre ieri ha fatto mea culpa per come ha presentato Tapestry nelle 1000 Ghinee), era alla quinta vittoria consecutiva in questa corsa dopo Fame And Glory (Montjeu), So You Think (High Chaparral), Windsor Palace (Danehill Dancer) e Camelot (Montjeu) nel 2013. Per il 4 anni da Galileo l'obiettivo è sempre in casa, nella Tattersalls Gold Cup G1 del 25 Maggio. IL VIDEO DELLE MOORESBRIDGE QUI.
Insomma, i cavalli di Padre Aidan non sono ancora del tutto usciti dal guscio ma qualcosa di interessante c'è: Nella prima corsa riservata ai due anni a vincere è stato The Great War (War Front), pagato $1 milione alle Keeneland di Settembre 2013, che sui 1000 metri ha impressionato tanto da guadagnarsi una partecipazione al Royal Meeting nelle prove per i puledri (vedi Coventry Stakes). Il video della prestazione QUI
Intanto si preparano i pezzi da 90 nel festival di Chester di giovedì: L'anno scorso padre Aidan propose da qui Ruler Of The World nel Chester Vase G3, che si ripropose anche nel Derby (come Shergar nel 1981). Giovedì invece presenterà Carlo Bugatti (Montjeu) ed Orchestra (Galileo) nella giornata di giovedì. Carlo Bugatti, a 50/1 nel Derby, 4° di Ballysax Stakes, sarà montato da Joseph, mentre Ryan Moore salirà su Orchestra, che ha una chance a 40/1 per il Derby. 
Non è stato comunque un dominio Coolmore comunque lunedì al Curragh: Dermot Weld ha vinto le altre due corse di giornata, emergendo con i 3 anni. In particolare nelle Athasi Stakes G3 sui 1400 metri, Flying Jib (Oasis Dream), homebred per Khalid Abdullah, si è fatta notare nei confronti dell'O'Brien Peace Burg (Sageburg) e correrà le Irish 1000 Guineas. VIDEO QUI.
Nelle Tetrarch Stakes - Listed Race per 3 anni sui 7 furlongs, Alkasser (Shamardal), stavolta per i colori di Hamdan Al Maktoum, si è guadagnato un posto nelle gabbie delle Irish 2,000 Guineas G1. VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui