STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 12 maggio 2014

#Longchamp: Avenir Certain vince e rimane imbattuta le Poule femminile, #Karakontie da favorito nella Classica maschile

Le Classiche sono arrivate anche in Francia. A Longchamp tra le femmine Avenir Certain (Le Havre) ha mantenuto il suo score illibato in 4 uscite grazie alla affermazione nelle Poule d'Essai des Pouliches G1 pur resistendo ad un intervento dei giudici che alla fine hanno decretato ininfluente ai termini del risultato la deviazione sulla seconda Veda (Dansili) e la terza Xcellence (Champs Elysees) con Cristian Demuro in sella che ha fatto il massimo per resistere all'arrivo di Bawina (Dubawi), compagna di scuderia della favorita Lesstalk In Paris (Cape Cross) che ha fatto poco per essere competitiva. Si tratta di una vittoria per Jean-Claude Rouget, anche con l'aiuto di Simone Brogi festante al rientro. Avenir Certain ha saltato tutti i trials classici per mantenere una carriera da imbattuta ma in maniera soft: Corre per i colori di Antonio Caro e Gerard Augustin-Normand, ed al debutto ha vinto a Bordeaux Le Bouscat prima di replicare a Chantilly in autunno ed in primavera al rientro il 9 Aprile scorso in condizionata. IL VIDEO DELLE POULE D'ESSAI DES POULICHES QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Allevata da Madame Elisabeth Vidal, è stata acquistata per €55,000 alle Arqana October Yearling Sale dal suo allenatore. La madre è Puggy (Mark Of Esteem) terza nelle Rockfel Stakes G2 e poi una carriera in Scandinavia. Il padre della vincitrice è Le Havre (Noverre), vincitore Classico nel 2009 del Prix du Jockey-Club G1, ora 8 anni, ed in razza per €7,000. In questo periodo è leading sire dei 3 anni in Francia. 
Nella Poule d'Essai des Poulains G1 maschile, è andato a segno il favorito Karakontie (Bernstein) che dopo battaglia protrattasi fin sul palo ha battuto Prestige Vendome (Orpen). Il cavallo allenato da Jonathan Pease aveva un rivale in meno già alla dichiarazione dei partenti con Ectot ritirato a causa infortunio, l'unico che di fatto aveva dato filo da torcere al rientro a Karakontie. Terzo Pornichet (Vespone) e quarto l'inglese di Gosden Muwaary (Oasis Dream). Karakontie è nato in Giappone dove sua madre visitò Bago (Nashwan) dopo aver dato alla luce il figlio di Bernstein (Storm Cat). Karakontie ad oggi ha vinto 4 delle 6 corse disputate incluso il Prix Jean-Luc Lagardere G1 davanti a Noohzoz Canarias. Allevato in casa dalla famiglia Niarchos fa parte della famiglia della campionessa Miesque (Nureyev) e Kingmambo (Mr Prospector). IL VIDEO DELLE POULE D'ESSAI DES POULAINS CLICCANDO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui