STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 1 maggio 2014

Francia: Longchamp, i lavori di rifacimento dell'impianto ritardano di un anno. Nel 2016 l'Arc de Triomphe si disputerà a Chantilly, nel 2017 tornerà al Bois de Boulogne

France Galop ha annunciato nei giorni scorsi che il progetto di demolizione e ricostruzione dell'impianto di Longchamp osserverà un anno di ritardo rispetto alle previsioni. Il Bois de Boulogne sarebbe stato infatti demolito nell'autunno del 2014 subito dopo l'Arc di quest'anno, ma ragioni burocratiche ed amministrative hanno fatto si che la decisione propendesse per l'anno successivo e dunque l'inizio dei lavori sarà successivo alla disputa dell'Arc de Triomphe G1 del 2015. 
Tutto questo significa che per 21 mesi Longchamp sarà inattivo e l'Arc del 2016 si disputerà a Chantilly, come era del resto nelle previsioni, mentre tornerà nel suo tempio di Parigi nella prima domenica di Ottobre 2017. 
L'inaugurazione del nuovo impianto invece dovrebbe avvenire nella primavera del 2017, per poi essere a regime appunto con la corsa più importante in Europa per dotazione. Per festeggiare (eufemismo) i dirigenti del Qatar che sponsorizzano la corsa, hanno deciso di innestare €200,000 in più al montepremi generale dell'Arc portandolo a €5 milioni complessivi, diventando così la seconda corsa più ricca del mondo dopo la Dubai World Cup ($10 milioni, circa €7,2 milioni) sul Tapeta, ma la prima più ricca in erba davanti a Japan Cup (€4,3 milioni), Melbourne Cup (€4 milioni). Ecco come potrebbe essere il nuovo impianto di Longchamp secondo il progetto di Marc Anton Dahmen & Studio DMTW, cliccando QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui