STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 31 maggio 2014

Derby nel mondo: Domenica a Chantilly il Prix du Jockey Club, a Tokyo va in scena il Tokyo Yushun

In Italia si sono già disputati Derby ed Oaks, all'estero la stagione dei 3 anni sta entrando nel vivo proprio nel periodo. Domenica a Chantilly c'è il Prix du Jockey Club G1, il Derby francese sui 2100 metri (c'è chi considera ancora il Paris G1 sui 2400 di Luglio il vero Derby..) e ad una settimana da quello inglese si corre quello Giapponese. Parliamo della Francia e dei nomi da seguire. Uno dei più attesi è Prince Gibraltar (Rock Of Gibraltar), vincitore del Criterium de Saint-Cloud G1 impressionando a due anni, è rientrato vincendo molto bene il Prix Greffulhe G2 davanti ad Earnshaw (Medaglia D’Oro) e Nolohay (Dubawi) che ritroverà domenica. Il figlio di Rock Of Gibraltar (Danehill) è allenato da Jean Claude Rouget, già vincitore di questa corsa con Le Havre (Noverre) nel 2009, che presenterà anche Gonna Run (Hurricane Cat). A proposito di Giappone c'è il Japanese bred Karakontie (Bernstein), vincitore del Prix Jean-Luc Lagardere G1 a due anni e poi vincitore della Classica francese, le Poule d’Essai des Poulains G1. Certo, non c'è Intello (Galileo) della generazione..ma è pur sempre una edizione dignitosa anche se si tratta di una corsa molto particolare. A misurare gli inglesi ci penserà il Kevin Ryan The Grey Gatsby (Mastercraftsman), vincitore delle Dante Stakes G2 come preparazione al Derby, che però non era iscritto in quello di Epsom ed ha dirottato in quello francese essendo nato li. L'altro inglese è Ayrad (Dalakhani), allenato da Roger Varian, che ha vinto al secondo tentativo ad Hamilton ed avrà in sella Andrea Atzeni, sempre più convincente. Ci sono i Sea The Stars, ed in particolare l'Aga Khan Shamkiyr che ha vinto la sua maiden di 8 lunghezze alla ricomparsa stagionale. IL CAMPO PARTENTI DEL PRIX DU JOCKEY CLUB QUI.
In Giappone si corre il Tokyo Yushun (Derby Giapponese) che andrà in scena a Tokyo. Davanti a 130,000 persone si correrà la seconda lega della Triple Crown locale dopo il Satsuki Sho (le 2,000 Ghinee Jap che si corrono sui 2000 metri) e che precede il Kikuka Sho (Japanese St Leger) in autunno. In corsa ci sarà il vincitore del Satsuki Sho Isla Bonita (Fuji Kiseki), che avrà contro di nuovo To The World (King Kamehameha) e l'unica femmina del campo, quella Red Reveur (Stay Gold) piazzata nelle Oka Sho (Japanese 1,000 Guineas) alle spalle di Harp Star, in linea con Nuovo Record che abbiamo visto vincere le Oaks proprio davanti a Harp Star. Di italiano in questa corsa c'è che l'unico fantino straniero ad averlo vinto resta ancora Mirco Demuro che fece sua l'edizione del 2003 con Neo Universe, ora stallone. IL CAMPO PARTENTI DEL TOKYO YUSHUN CLICCA QUI (La decima corsa in programma).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui