STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 12 maggio 2014

First Crops Sires: Giacas è il primo vincitore per Lord Shanakill a Capannelle, ad Ascot il primo per Starspangledbanner

Due stalloni alla prima annata di produzione in pista, rappresentati da primi vincitori. A Capannelle ha vinto Giacas (Lord Shanakill) che ha regalato a suo padre Lord Shanakill (Speightstown) il esponente della sua produzione di 72 puledri nella prima stagione in razza. Giacas, acquistato da Gianluca di Castelnuovo (da cui prende il nome) alle Goffs di Doncaster a fine Agosto, ha fatto un vero e proprio numero sui 1200 di Roma ingranando i giri giusti e finendo con del buono in mano e 5 lunghezze di margine sul secondo arrivato finendo in canter in 1m 10,31s. Il cavallo allenato da Giuseppe Di Chio, come lo scorso anno Pablosky (Mastercraftsman) venduto ad Hong Kong, potrebbe essere ben presto oggetto di attenzioni dall'estero.. se così non fosse l'obiettivo normale è quello dell'Alberto Giubilo Lr e poi il Primi Passi G3 di San Siro. IL VIDEO DELLA VITTORIA DI GIACAS QUI.
Insomma potrebbe ricominciare la diaspora dello scorso anno e a tal proposito diciamo anche che Super Ale (Elusive City), vincitore per colori italiani qualche giorno fa a Longchamp impressionando (58 secondi sui 1000 e sul pesante) è stato acquistato dai Qatarioti per oltre €500,000. A parte questa parentesi torniamo a Lord Shanakill che funziona all'Irish National Stud al tasso di €5,000. In corsa ha vinto 5 corse fino al miglio incluse il Prix Jean Prat G1, le Mill Reef Stakes G2 e le Lennox Stakes G2. Figlio dello sprinter Speightstown (Gone West), proviene dalla famiglia della recente scomparsa Al Bahathri. In corsa è stato un duro e puro, correndo 18 volte e vincendo a 2, 3 e 4 anni. E' stato allenato da Karl Burke, ha perso di un musetto da Intense Focus nelle Dewhurst, poi è andato in training da Alan Jarvis, poi Richard Mandella, ed ha chiuso la sua carriera alle cure di Sir Henry Cecil a Warren Place.
Altro First cros sire entrato nel marcatore è
il Champion sprinter Starspangledbanner (Choisir) che, prima di essere rimesso in training, ha fatto una stagione da stallone pur essendo poco fertile. Di suoi figli ce ne sono in giro solo 33 ed il primo che ha corso ha vinto subito: Si tratta di Moonraker che si è affermato sabato ad Ascot per i colori di Christopher Wright ed Emily Asprey. Starspangledbanner è stato un velocista di altissima qualità tra Australia ed Europa, arrivando a vincere nell'emisfero sud le Caulfield Guineas G1 e l'Oakleigh Plate G1 prima di essere comprato dal Coolmore e vincere le Golden Jubilee Stakes G1 e la July Cup G1 in Inghilterra. Ritirato nel 2011, è tornato in training nel 2012 pur non tornando ad avere l'antica forma.. e allora, ci riprovano in razza. 

1 commento:

  1. lord shanakill mi piace compatto veloce, genealogia americana …costo ancora accessibile ci penserò per l'anno prossimo

    RispondiElimina

Commenta qui