STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 22 maggio 2014

Se n'è andato Mark Of Esteem, 21 anni, uno dei migliori miler di Sheikh Mohammed che contribuì al Magnificent Seven di Frankie Dettori ad Ascot

Il Darley ha annunciato nella giornata di ieri la dipartita del champion miler e sire Mark Of Esteem (Darshaan), eutanasizzato dove era pensionato a causa di problemi degenerativi derivanti dall'età. Il baio, che aveva 21 anni, ha avuto un ruolo molto importante nell'industria delle corse, dell'allevamento e della comunicazione. Ha cominciato la carriera sotto le cure di Sir Henry Cecil e a due anni ha vinto 2 corse da imbattuto, poi è stato successivamente acquistato da Sheikh Mohammed che lo ha affidato a Saeed bin Suroor crescendo ulteriormente per diventare un campione vero ed uno degli eroi in blue: Mark Of Esteem è diventato infatti Champion Miler nel 1996 dopo le vittorie nelle 2000 Ghinee G1, il Celebration Mile, prima di produrre una scintillante prestazione nelle Queen Elizabeth II Stakes battendo Bosra Sham, e contibuendo a regalare la terza gamba del ‘Magnificent Seven’ ottenuto da Lanfranco Dettori proprio in quel Settembre. Frankie, non potendo portarlo a casa per ovvi motivi (cosa che fece invece con Fujiyama Crest che vinse proprio la settima corsa per Lanfranco ed è attualmente nel suo giardino), gli fu comunque molto grato.
Quel giorno Mark Of Esteem
guadagnò un valore Timeform di 137, record battuto solo da Frankel nel 2011. Il figlio di Darshaan (Shirley Heights) è stato ritirato in razza nel 1997 e al primo colpo, della sua prima annata di produzione, nel 2001 Ameerat vinse le 1000 Ghinee G1. Dopo di lei, Sir Percy vinse il Derby del 2006 in un finale accesissimo, tenendo per esempio su Dylan Thomas (Danehill). In quello stesso anno Reverence per lui vinse le Nunthorpe Stakes e l'Haydock Sprint Trophy ed in seguito Redback, ora stallone, si piazzò nelle 2000 Ghinee. Mark Of Esteem ha prodotto 4 vincitori di G1, 11 vincitori di Gruppo in generale ma si è distinto anche come padre di fattrici: Esempi lampanti ne sono Masked Marvel, vincitore del St Leger, Treasure Beach, vincitore di Irish Derby, lo "speedy" Amadeus Wolf, e la recente vincitrice di 1000 Ghinee francesi Avenir Certain.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui