STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 15 maggio 2014

Francia: L'impressionante Super Ale acquistato da Sheikh Joann Al Thani (Al Shaqab Racing). Rimarrà in training a Chantilly da Alessandro Botti, obiettivo Ascot..con Lanfranco Dettori

E' arrivata anche l'ufficialità, nelle scorse ore, della notizia che vi avevamo dato in anteprima qualche giorno fa. Dopo un debutto scintillante a Longchamp, il 2 anni Super Ale (Elusive City) è stato acquistato dallo Sceicco Joann Al Thani per una cifra non resa nota ma che i rumours stimano attorno ai €550,000. Magari non sarà così, sono solo voci, ma quello che è sicuro è che la cifra proposta è stata ritenuta irrinunciabile. Super Ale ha debuttato qualche giorno fa con Cristian Demuro in sella realizzando 58 secondi netti sui 1000 metri di Longchamp su terreno morbido, battendo di 5 il secondo arrivato e con frazioni esaltanti tenendo a bada allievi stimati di scuderie prestigiose. IL FOTOFILM DELLA CORSA CLICCANDO QUI.
Tutte queste considerazioni hanno indotto Sheikh Joann ad aprire i cordoni della borsa ed acquistare il figlio di Elusive City (Elusive Quality) che era in comproprietà tra il l'italiano Ferdinando Fratini e Giuseppe Botti appunto. Super Ale, che era stato pagato €14,000 alle Arqana Deauville October Yearlings 2013 (pagina catalogo cliccando QUI), resterà in allenamento da Giuseppe ed Alessandro Botti e come obiettivo immediato si pensa alle Coventry Stakes G2 di Royal Ascot, senza passare per Papin G2 o Morny G1 nelle intenzioni, dopo una corsa di preparazione. E' tutto ancora da stabilire, comunque.. In sella dunque potrebbe comporsi una connection italiana con Lanfranco Dettori per i colori Al Shaqab Racing ell'Ecurie Botti al training. 

4 commenti:

  1. Spero che al thani lasci il cavallo da alessandro in training in modo che possa dimostrare le sue capacita'..magari affidandogli qualche altro suo cavallo!!!dovremmo essere felici per i risultati che stanno ottenendo alessandro e marco in inghilterra..dimostrare all'estero che abbiamo professionisti capaci non puo'far altro che bene alla malandata ippica di casa nostra..

    RispondiElimina
  2. Spero che al thani lasci il cavallo da alessandro in training in modo che possa dimostrare le sue capacita'..magari affidandogli qualche altro suo cavallo!!!dovremmo essere felici per i risultati che stanno ottenendo alessandro e marco in inghilterra..dimostrare all'estero che abbiamo professionisti capaci non puo'far altro che bene alla malandata ippica di casa nostra..

    RispondiElimina
  3. So per certo che c'erano pronti molti più soldi sul piatto......

    RispondiElimina
  4. bravo Beppe Pes!!

    RispondiElimina

Commenta qui