STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 8 maggio 2014

Maledizione Arc: Si è infortunato il campione #Kizuna! Stava meditando il ritorno a Longchamp dopo il 4° del 2013

Brutto colpo per il galoppo giapponese, in una sorta di maledizione. Il campione Kizuna (Deep Impact), vincitore lo scorso anno del Prix Niel G2, quarto nell'Arc de Triomphe G1 di Treve, si è infortunato seriamente e dovrà saltare tutta la stagione. Il 4 anni perderà dunque anche la possibilità di riprovare nell'Arc, obiettivo dichiarato da mesi tanto che aveva saltato tutta la stagione di Meydan appositamente per puntare a Longchamp, tanto che aveva molte corse in casa a disposizione. Peccato. Il suo trainer Shozo Sasaki ha dichiarato che il campione ha subito una frattura all'anteriore sinistro patita nella sua ultima uscita, il Tenno Sho (Spring) di domenica a Kyoto quando è arrivato quarto alle spalle di Fenomeno (Stay Gold). Kizuna era rientrato molto bene ad Hanshin nelle Sankei Osaka Hai G2 vincendo agevolmente. Si spera comunque che possa recuperare per il finale di stagione nell'Arima Kinen di fine Dicembre, ma tutto è da verificare. Intanto l'entourage di Harp Star (Deep Impact), la impressionante vincitrice delle 1000 Ghinee Giapponesi (le Oka Sho), ha ammesso di pensare a Longchamp e all'Arc come obiettivo per la campionessa che nelle prossime settimane punterà al doppio Classico nelle Oaks giapponesi (le Yushun Himba) di questo mese.
La rappresentanza Giapponese nell'Arc potrebbe essere comunque guidata da Just A Way (Heart's Cry), vincitore del Dubai Duty Free G1, secondo le indicazioni del suo trainer Naosuke Sugai. Tra gli altri Jap che tenteranno anche Gold Ship (Stay Gold) ed la forte tre anni, che ha linee con Harp Star, Red Reveur (Stay Gold).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui