STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 1 maggio 2014

#Newmarket: Dichiarati i partenti, monte e steccati delle 2000 Ghinee G1. Il favorito Kingman contro 13 avversari tra cui il terreno duro, la sfiga, Australia e Toormore...

Tutto pronto al Rowley Mile, dove dal 18 Aprile del 1809 (siamo dunque alla edizione numero 206 nella storia) si consuma un  rito uguale e diverso ogni anno sul miglio in pista dritta. Le 2000 Ghinee di Newmarket inaugurano la stagione Classica inglese per eleggere il migliore 3 anni della generazione tra i maschi e le femmine. Tutto confermato o quasi per la giornata di sabato 3 Maggio, nel senso che ieri sono stati dichiarati i partenti ufficiali, oggi con le monte dichiarate: Sono in 14 al via, e questo si sapeva, confermato il favoritissimo Kingman (Invincible Spirit), vincitore delle Greenham Stakes G3 di Newbury in maniera impressionante, e oggetto di fiumi di denaro nei suoi confronti subito dopo quella prestazione. Quel giorno di Newbury qualcuno ha sussurrato di aver visto il nuovo "Frankel Mark II" ma per ora sono solo facili suggestioni dovuti alla giubba di Khaled Abdullah, al cambio di marcia, alla sensazione da imbattuto in 3 uscite, al fantino in formissima...
I dubbi semmai li ha John Gosden che ha paura del "fast" ondulato di Newmarket che metterebbe in difficoltà un cavallo forte ma allo stesso tempo delicato come Kingman, al quale è stato rimosso un chip alla caviglia durante l'inverno. Vedremo, il terreno per ora è annunciato "good to firm", ma proprio nei minuti in cui snoccioliamo dati, speranze, pensieri, su Newmarket è cominciato a piovere come ha riportato David Milnes del Racing Post. Tutti contenti, compresi i "backers", James Doyle e John Gosden che guarda il cielo e danza. La concorrenza pare comunque molto ma molto agguerrita. Intanto, ha pescato l'1 di steccato.... ed è ancora il fava di tutti gli antepost sotto la pioggia, ma qualcuno ha ritoccato la quota al rialzo....
Aidan O'Brien, che ha vinto questa corsa 4 volte negli ultimi 10 anni (Footstepsinthesand, George Washington, Henrythenavigator, Camelot), propone "l'impeccably-bred" Australia (Galileo), potenzialmente il cavallo più forte che lui abbia mai allenato. Quante volte l'abbiamo sentita questa? Tante, ma è un iperbole che potrebbe andare vicino all'evidenza. Il figlio di Galileo e Ouija Board (Cape Cross) ha debuttato con un secondo al Curragh e poi ha vinto la sua maiden e successivamente un trial di 6 lunghezze, battendo uno stimato come Free Eagle (High Chaparral), in corsa per il Derby fino ad un infortunio che ne ha cassato le ambizioni, di un paio di settimane fa. Sta di fatto che Australia non è ancora rientrato ma potrebbe e dovrebbe essere più un cavallo da Derby G1 ma se veramente buono (come pensiamo) potrebbe addirittura pensare alla Triple Crown inglese, maledetta sinora dopo Nijinsky e soprattutto Camelot. Padre Aidan ha in corsa anche War Command (War Front) sul quale salirà Ryan Moore. Sebbene vincitore di due G1 da giovane, War è un "animale" apparentemente inferiore ad Australia e difatti, figliolo Josh, ma non serviva uno scienziato per capirlo, ha scelto proprio Australia.. e ci mancherebbe pure. Ma War ha sorpreso anche Padre Aidan corsa dopo corsa, e pare solido. Ma non è il nostro cavallo da Ghinee..
Il gioco delle monte è stato fatto anche per Riccardino Hannon, alla prima Classica senza l'ombra di papà Riccardone, e ne propone tre. Genero Riccardino Hughes ha scelto Toormore (Arakan) che dovrà svegliarsi, perdonateci il gioco di parole, da Toorpore del rientro "a bit lazy" nelle Craven.. a Newmarket è sembrato Alice in Wonderland, ma in realtà ha cambio di marcia, va forte e, oh metteteci una pezza, è imbattuto nonostante tutte le volte qualcuno gli abbia gufato contro. L'altro di Hannon è Night Of Thunder (Dubawi), secondo di Kingman nelle Craven, sul quale è stato ingaggiato quel giovanotto di Kieren Fallon, mentre l'altro giovanotto di Lanfranco salirà sul mammuth Shifting Power (Compton Place), corpulento sauro, altro imbattuto. Andrea Atzeni, in occasione del Parioli, ha parlato discretamente di un lavoro sostenuto da Kingston Hill (Mastecraftsman), vincitore di un "Racing Post Trophyno G1" per dirla tutta, e più un cavallo da distanza che da Ghinee. Insomma, secondo noi deve ancora uscire dall'inverno.. speriamo per il nostro jockey di no e anche per Roger Varian, ma insomma.. 
C'è anche uno spagnolo, ollè: Noozhoh Canarias (Caradak), campione iberico, intriga tantissimo. Può essere tutto o niente, viene da una campagna autunnale dei due anni francese (secondo di Karakontie nel Lagardere) molto produttiva ed è rientrato a Madrid con uno sparo di 5 lunghezze a La Zarzuela su un altro cavallo locale molto buono.. Può essere uno sparo nel buio, oppure no. Ogni tanto escono questi fenomeni locali, e può essere buono per davvero.. certo è strano che Coolmore o qualche ricco petroliere non ci abbia messo le mani prima di oggi e indotto ad accettare qualche soldino i proprietari del cavallo allenato da l signor Enrique Leon Penate che se lo guardi pare viva su una nuvola. Noozhoh avrà Cristophe Soumillon in sella, carico a mille, ma un jockey che in Inghilterra ne combina sempre una più di Bertoldo.
A proposito, Godolphin gioca la carta di Outstrip (Exceed And Excel), vittima di War Command a Newmarket, battuto da Toormore di poco anche prima, ma autore di un numero a Santa Anita, su corsa tiratissima nel Juvenile G1, ma battendo me e te a piedi. Certo, ama il terreno duro e scorrevole.. ma da qui a vincere, non lo sappiamo. Mikael Barzalona per Charlie Appleby gestirà le sorti dal grigio dal 13 di steccato.
CLICCANDO SU QUESTO LINK, IL CAMPO PARTENTI UFFICIALE DELLE QIPCO 2000 GUINEAS G1 DI NEWMARKET SUI 1600 METRI CON £450,000 DI DOTAZIONE.
L'ALBO D'ORO DELLE 2000 GHINEE CLICCANDO QUI.
Domenica 4 Maggio, in programma anche le 1000 Ghinee a Newmarket. Clicca QUI per vedere il campo partenti definitivo.

3 commenti:

  1. si è vero,tutto è pronto a Newmarket per le 2000 Ghinee di sabato ma la banda napoletana ce le farà vedere in diretta???? o saremo costretti a vedere prima i vari "ex baffi,omini di agnano,caterpillar ed ecc.ecc.? anche perchè a Newmarket non si fanno mozzarelle e allora.......

    RispondiElimina
  2. certo si vedranno,ma all'ultimo momento e senza una adeguata disamina e non certo per colpa tua,Gabriele,ma perchè dovranno parlarci di cosa hanno mangiato la sera prima e poi la solita solfa dei napoletani che salvano l'ippica.Chi fa l'imprenditore non butta via i soldi per amore!! pure a Firenze hanno salvato l'ippica ma non se ne vantano,lavorano e basta...e dire che sono napoletano anche io, ma certa ostentazioni sono molto fastidiose
    good luck for 2000 Guineas

    RispondiElimina

Commenta qui