STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 22 maggio 2014

Weekend europeo: Sabato al Curragh #Kingman nelle 2000 Ghinee irlandesi, domenica Olympic Glory vs Cirrus Des Aigles nel Prix Ispahan a Longchamp

Si delineano i campi partenti in vista del weekend europeo. Di San Siro e le Oaks riferiamo a parte, per il resto sabato potremo assistere alla partecipazione di Kingman (Invincible Spirit) nelle Tattersalls Irish 2000 Guineas G1 in programma sabato 24 Maggio al Curragh. Kingman è il favorito logico di una corsa che vedrà al via 14 cavalli secondo la dichiarazioni partenti di questa mattina (cliccando QUI). In accordo con Khalid Abdullah, il racing manager Teddy Grimthorpe ha descritto la condizione del cavallo allenato da John Gosden raccontando di come sia uscito bene dal secondo posto nelle 2000 Ghinee inglesi alle spalle di Night Of Thunder, battuto in precedenza nelle Greenham che invece è dirottato verso le St James's Palace Stakes G1 del Royal Ascot. Le condizioni del terreno attualmente dicono "yielding", pesante, e come minimo rimarrà morbido. Quindi luce verde sulla candidatura del portacolori Juddmonte. Tra quelli che avrà contro ci sarà War Command (War Front), già battuto bene a Newmarket, e Shifting Power (Compton Place), quarto a Newmarket, supplementato per l'occasione da Richard Hannon. 
Sempre al Curragh, ma domenica 25 Maggio, andrà in scena la Tattersalls Gold Cup G1 nella quale la notizia dell'ultima ora vede supplementato Noble Mission (Galileo), il fratello quasi non più scemo di Frankel, cresciuto tanto nel corso del 2014, a 5 anni, e pronto per una "mission" da G1 appunto. Lady Cecil ha parlato tramite il sito di Warren Place dicendo che il figlio di Galileo è apparso molto più maturo dello scorso anno nelle due vittoriose uscite stagionali nelle Gordon Richards Stakes a Sandown e nelle Huxley Stakes G2 a Chester ed è pronto per affrontare i vari papabili Ruler Of The World, Magician, Trading Leather e Mukhadram, secondo nella Dubai World Cup G1.. una cosa impensabile fino ad un anno fa, quando Noble era molto immaturo e abbastanza lento per i canoni da G1. Al Curragh femminile domenica non ci sarà Rizeena (Iffraaj), una delle favorite delle Etihad Airways Irish 1,000 Guineas G1, infortunatasi nella rifinitura di questa mattina, come confessato da Clive Brittain. 
Tornando a Richard Hannon vale la pena dire di domenica: L'allenatore inglese, impegnato su più versanti, ha confermato invece la partecipazione di Olympic Glory (Choisir) all'Ispahan G1 di domenica pomeriggio a Longchamp, ad una settimana dalla bellissima vittoria nelle Lockinge Stakes G1 di Newbury. Il figlio di Choisir (Danehill Dancer), ancora affidato a Lanfranco Dettori, troverà sulla sua strada Cirrus Des Aigles (Even Top) come confermato dalla sua allenatrice Corinne Barande-Barbe. Il vecchio Cirrus, che ha vinto praticamente tutto in carriera, ancora non è riuscito ad affermarsi nell'Ispahan G1, dopo un paio di secondi posti ed una positività riscontrata. Una sorta di maledizione da sfatare...Male che vada resta aperta la porta per la Coronation Cup G1 di Epsom per il francese, ma intanto domenica sarà al via nell'ippodromo di casa. Lanfranco ha imparato a conoscerlo e, dopo la sconfitta patita da Treve al rientro, opporrà crediamo le giuste contromisure.. Si preannuncia un'altra retta di fuoco..Coral ha proposto le seguenti quote per il "clash" tra i due: Cirrus Des Aigles favorito a 4-7 ed Olympic Glory a 5-4.

3 commenti:

  1. Non mi aspettavo questo tentativo di Hannon. OLYMPIC GLORY ha dimostrato più volte di non gradire affatto il percorso con curva. Se trova anche una tipica corsa alla francese (anche se non penso) lo vedo male. Oppure è maturato.

    RispondiElimina
  2. a dire la verita ha vinto 4 volte in pista dritta e 3 volte con la curva.Non sembra che non gli piace la curva

    RispondiElimina
  3. Però bisogna anche valutare che corse ha vinto sulla curva e quali in pista dritta. Soprattutto i flop più vistosi li ha fatti con curva, tipo Breeder's con addirittura due curve.

    RispondiElimina

Commenta qui