STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 11 novembre 2017

Aste, #GoffsUk: Movimento in lieve calo a £2,112,000 (-2%), almeno 20 acquisti italiani tra yearlings ed in training.

In Inghilterra si sono tenute le Goffs UK Autumn HIT and Yearling Sale 2017 con folta presenza di italiani sia per gli acquisti di cavalli in training che di yearlings giovani. Alla fine della fiera, in catalogo c'erano 412 soggetti di cui 339 reallmente offerti e 270 venduti (l'80%) con un movimento di £2,112,000 (-2%) in lieve calo rispetto ai £2,151,100 dello scorso anno. La media è stata di £7,822 (-14%) ed il mediano a £4,000 (-20%).
Il top proce lo ha realizzato il Lot 192, un 3 anni che si chiama Joshua Reynolds (Nathaniel), ex di John Gosden di proprietà della famiglia Gosden sotto la dicitura Castle Down Racing & Rachel Hood, che in carriera ha vinto 3 delle 8 corse disputate, di cui l'ultima a Chelmsford, e vale un 96 di OR. Ad acquistarlo è stata la Warren & Elliot al costo di £160,000 per conto della Highclere Australia. Joshua è stato l'unico cavallo venduto sopra le £100,000, per il resto non c'è stato grandissimo movimento. Gli italiani, come al solito attivi, hanno portato a casa un pò di mercanzia quantificabile in circa 20 cavalli di cui 9 alle aste in training e 11 da yearlings. 
La New Racing Factory di Gianluca Di Castenluovo ha mediato l'acquisto di 6 soggetti tutti compresi tra le £1,200 ed il top per il Lot 155, che si chiama Damocles (Siyouni), prelevato dallo yard di John Gosden, ed acquistato per £8,500. Si tratta di un 3 anni che vale 83 di OR ed ha 4 corse all'attivo. 
Il top price degli italiani lo ha realizzato però Luciano Vitabile che ha comprato da Godolphin il Lot 186 che si chiama Breton March (New Approach), pagandolo £10,000. Viene dalle scuderie francesi di Andre Fabre, ha vinto al debutto e poi un np a Chantilly, successivamente è stato castrato. Danilo Pierdomenico ha acquistato il Lot 217, Divine Intuition (Showcasing) per £5,800, che vale un 69 di OR e prima era allenato da Richard Hannon, successivamente da Kevin Ryan.
Tra gli altri acquirenti italiani si segnalano Vincenzo Caruso, Angelo Sortino, Vincenzo Romano, Carmelo Sciuto, Giuseppe Brancato, Antonino Panarello ed altri sotto pseudonimi.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui