STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 13 novembre 2017

Allevamento: Smokem Kitten (Kitten's Joy) arriva in Italia presso la Antabell Stud di Stefano e Niki Luciani a Velletri

Un'altra novità nel parco stalloni italiano arriva dall'America ed è una proposta interessante. Smokem Kitten, un grigio da Kitten’s Joy (El Prado), stallone dominante in America, è arrivato in Italia e funzionerà per la stagione 2018 presso l'Antabell Stud di Stefano Luciani a Velletri, vicino Roma. 
Si tratta di un ingresso molto yankee nella proposta italiana in quanto si tratta solo del secondo figlio di Kitten's Joy a funzionare in Europa, grazie ad una influenza sempre crescente. Basti pensare che nel 2017 tre suoi figli hanno fatto bene e sono Hawkbill, il vincitore delle Eclipse Stakes G1 lo scorso anno, poi Taareef ed il giovane Roaring Lion che hanno vinto a livello di G2 e si sono piazzati in G1 con il giovane che ha provato anche a vincere il Racing Post Trophy G1 incontrando però un avversario tosto. 
Smokem Kitten non ha corso molto in carriera ma ha fatto capire di avere doti: Ha vinto a tempo di record una allowance a Gulfstream Park e poi ha vinto il Miami Mile G3 (VIDEO QUI) sui 1600 metri sempre a Gulfstream Park, da un capo all'altro, sfiorando ancora una volta il record della pista. 
Il pedigree di Smokem Kitten vanta in sezione femminile la mamma Holly Smoke da Unbridled’s Song (Unbridled), quest'ultimo meglio conosciuto come padre di Arrogate e come titolare di una linea di sangue buonissima. La famiglia è quella del campione Devil His Due (Devil’s Bag) vincitore di G1. Funzionerà al tasso di monta di €5,000 al 1° Ottobre.
Ce lo presenta Stefano Luciani che lo ospiterà nelle sue strutture di Velletri, vicino Roma:
"Sono veramente felice di essere riuscito ad accaparrarmi come stud una delle migliori proposte nel mondo dell'allevamento. Rappresenta un innesto si sangue completamente nuovo per l'Italia, che però ha dimostrato di saper valere tantissimo ad ogni latitudine. Kitten's Joy, ma in generale la linea di El Prado come Medaglia D'Oro e lo stesso Kitten's, hanno fatto sfaceli in America ed in ogni ambito. Ha prodotto vincitori al massimo livello sia maschi, femmine, a 2, 3, 4 anni etc, anche in ostacoli. Sono cavalli solidi, forti, dal grande temperamento. In Europa ci sono  molti rappresentanti forti di questo sangue, alcuni sono in fase ascensionale completa. Da un pò di tempo cercavo proprio lo stallone che avesse questi presupposti e si è presentata l'opportunità di Smokem Kitten. Fisicamente è statuario ma equilibrato, 1,63 abbondante al garrese, bella stincatura, forte. In corsa ha vinto in G3 con parziali notevoli, cambi di velocità, e grandi progressioni, ma ha subito un infortunio al tendine per cui non ha potuto dimostrare tutto il suo valore che, ascoltando Michael Maker, era da G1. La linea femminile anche è spettacolare e mi piace tantissimo, ritengo ci sia il meglio del sangue degli stalloni made in USA. Nel pedigree c'è gente come Unbridled, Halo, In Reality etc, incrociato con Sadler's Wells. Anche in ottica commerciale potrebbe rappresentare un bel boom per quanto sta accadendo in America con la famiglia Ramsey che ha trovato degli accordi per valorizzare ulteriormente Kitten's Joy. Smokem si incrocia molto bene tra l'altro con tutte le famiglie presenti in Italia. Arrivato da qualche giorno, si sta ambientando dopo un lungo viaggio e nei prossimi giorni cominceremo ad organizzare qualcosa che permetta di comprenderne le sue doti. Sono eccitatissimo di questa opportunità che spero molti allevatori colgano".  

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui