STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 18 novembre 2017

Allevamento: Barney Roy ritirato al #Darley. Trionfatore al Royal Ascot, funzionerà in Inghilterra al tasso di £10,000

Una nuova notizia di allevamento è appena giunta. Barney Roy (Excelebration), vincitore a tempo di record delle St James's Palace Stakes G1 al Royal Ascot, è stato ufficialmente ritirato dalle competizioni per iniziare la sua nuova carriera da stallone presso il Dalham Hall Stud in Inghilterra a Newmarket per conto del Darley. 
Il suo tasso di monta sarà di £10,000 al 1° Ottobre con condizioni Special Live Foal e diritti allevatori sempre disponibili. Allenato da Richard Hannon il figlio di Excelebration (Exceed And Excel) ha battuto il campione Classico Churchill (Galileo), vincitore delle 2000 Ghinee, ed ha battuto anche Thunder Snow, Rivet e Lancaster Bomber, altri tre consistenti performer e vincitori di G1. Barney Roy, dal modello spettacolare e carrarmatesco dalla stincatura fortissima, ha sfiorato la vittoria anche a Sandown nelle Coral Eclipse Stakes G1 lottando come un leone ma perdendo di pochissimo dal campione Ulysses, con un tempo cronometrato che sarebbe bastato per vincere 129 delle 130 edizioni sin qui disputate delle Eclipse.
Valutato 126 dal Timeform, stesso valore di Churchill e anche di suo padre Exceed And Excel al picco della forma, Barney ha vinto la sua unica uscita a 2 anni ad Haydock ed è stato successivamente acquistato da Godolphin nell'inverno 2016. Nel 2017 ha vinto le Greenham Stakes G3 e poi ha sfiorato la vittoria nelle 2000 Ghinee perse solo perchè ha galoppato su una scia sbagliata lasciandosi sfuggire dall'interno Churchill stesso. In più avrebbe potuto ottenere qualcosa di più a York nelle Juddmonte International, ma una monta folle di James Doyle gli ha fatto spendere i massimi raccogliendo poco o nulla servendo praticamente sul piatto la vittoria ad Ulysses con il quale aveva già battagliato. Barney Roy è frutto di un incrocio al contrario ma già noto per Frankel e Teofilo, quale figlio di una linea da Danehill e mamma da Galileo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui