STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 13 novembre 2017

#Capannelle: #Sadilla prima vittoria in Stakes nel Buontalenta, #Chasedown emerge nel fango del Roma Vecchia!

Ancora una domenica sotto la pioggia quella vissuta a Capannelle, con 2 Listed che sarebbero state la degna chiusura della stagione. Ed invece domenica 19 si recupererà il Criterium Femminile mentre domenica 26 sarà il turno del Premio Roma GBI con iscrizioni in fase di chiusura questo giovedì. Parliamo però di quanto accaduto domenica nel Premio Buontalenta vinto un pizzico a sorpresa dalla 3 anni Sadilla (Foxwedge) che ha guadagnato la sua prima corsa Stakes coronando un periodo in totale progresso. 
Di proprietà ed allenata dalla Il Cavallo In Testa, l'ex cavalla della Blueberry con un bel percorso imbastito da Federico Bossa, ha gabbato l'ex allenatore Alduino Botti per battere Aury Touch (Pounced) alle ultime corse della carriera prima dell'ingresso in razza. Sadilla non aveva nemmeno raggiunto la riserva di €9,000 alle SGA November Sale del 2015, ma evidentemente aveva bisogno di crescere per esprimere le proprie potenzialità. Cavalla dal fisico essenziale ma dotata di grande cuore, è figlia di Foxwedge (Fastnet Rock) e prodotto di Saderaat (Aljabr) della famiglia di Teeba (Seeking The Gold) che ha dato vita ad un filone molto prolifico della sua produzione. IL VIDEO DEL BUONTALENTA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
L'altra Listed di giornata era il Roma Vecchia Lr disputato sotto il diluvio e su terreno pesantissimo che ha allungato ulteriormente i 2800 metri.
A vincere è stato il 3 anni Chasedown (Nathaniel), nella foto Domenico Savi, che ha sempre respinto gli attacchi che gli sono stati portati da Menuhin (Mujahid) e soprattutto dall'outsiderone Shamshad (Sea The Stars), che rientrava da un anno e mezzo, è un ex Aga Khan, ed è stato acquistato per €16,000 alle aste dei cavalli in allenamento lo scorso anno in Francia. Stava per fare la sorpresa a 50/1, ma Dario Vargiu ha pennellato il grigio di carattere con una monta magistrale. Chasedown è il quinto stakes winner per il sire Nathaniel (Galileo) ed è prodotto della fattrice Whipcla (Whipper), che ha vinto una volta in carriera, ed ha già prodotto Vischeto (Montalegre). Whipcla è prodotto di Claba Di San Jore (Barathea), la mamma dei campioni Crackerjack King (Shamardal), Awelmarduk (Almutawakel), Jakkalberry (Storming Home), i cui primi figli debutteranno a breve in Oceania, etc. Tra questi figli c'è anche Joyful Hope (Shamardal), seconda nelle Oaks d'Italia G2 che la scorsa stagione era stata venduta in America. Proprio qualche giorno fa è stata acquistata da John Ferguson con Hugo Merry per $500,000 alle aste di Keeneland, gravida di Bernardini (A. P. Indy). Nella stagione visiterà War Front (Danzig), ma si tratta di un acquisto che ha fatto scalpore in quanto John Ferguson grazie al suo acquisto è tornato ufficialmente in pista dopo il divorzio con Godolphin. Completiamo il discorso che in giro c'è un'altra sorella che si chiama Carriwitchet (Dubawi), di proprietà di Godolphin che l'ha acquistata per £850,000 lo scorso anno proprio da John Ferguson ma non ha ancora debuttato. Mentre La Mortola (Dubawi), la 4 anni, passerà nei prossimi giorni a Tattersalls nell'asta del materiale di allevamento. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui