STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 21 ottobre 2018

Crisi ippica: Stop alle corse e sospensione dell'attività, fino alla contrattualizzazione tra Mipaaft e ippodromi!

Con un comunicato reso noto e pubblicato ufficialmente proprio mentre andava in onda lo spettacolo delle corse di San Siro con tanti motivi emozionali e tecnici, che in qualche modo stride con la situazione socio-economico-politica che sta vivendo il nostro settore. Qui sotto il comunicato completo. 
Continuando a leggere più sotto di fatto si ufficializza lo stop ad oltranza fino ad una costituzione definitiva del rapporto contrattuale tra Ministero ed ippodromi. 
Al momento, stante così le cose, si avvicina lo spettro del Lydia Tesio, ultima e unica corsa di G1 in Italia, che rischia di saltare. Qualcuno parla anche dell'eventualità del suo spostamento a Milano, al momento uno dei pochi ippodromi (insieme a Montegiorgio, Modena, Padova, Treviso e Trieste), che non ha firmato il comunicato di seguito con tutte le adesioni dei vari ippodromi.
Le scriventi Società di Corse, in data odierna, hanno comunicato al MIPAAFT che, a partire dalla giornata di domani e ad oltranza fin quando non verrà formalizzato il rapporto giuridicoeconomico con il Ministero secondo Legge, con conseguente pagamento delle spettanze maturate, si vedono costrette, a causa del complessivo operato del Ministero, a sospendere l’attività inerente l’accettazione delle dichiarazioni dei partenti e la conseguente disputa delle giornate di corse. Le ragioni della decisione sono state rese note nella diffida inoltrata al Ministero il 13 ottobre u.s. che non ha avuto alcun riscontro. 
La sospensione dell’attività agonistica tutela anche il “montepremi” messo a rischio dagli scioperi già dichiarati. Conseguentemente le scriventi Società di Corse non svolgeranno attività riguardanti le “dichiarazioni dei partenti”, mentre garantiranno i servizi di allenamento nei limiti delle singole problematiche sindacali.
Roma, 21 ottobre 2018
Società di corse Ippodromo di

Alfea SpA Pisa

Hippogroup Cesenate Spa Bologna-Cesena

Hippogroup Torinese Spa Torino

Hippogroup Roma Capannelle Srl Roma Gl-Roma Tr

Ippodromi Meridionali Srl SS Cosma e Damiano

Ippodromi Partenopei Srl Napoli Gl-Napoli Tr

Ippomed Srl Siracusa Gl-Siracusa Tr

San Felice Srl Firenze Tr – Firenze Gl

SIFJ SpA Taranto

Sistema Cavallo Srl Follonica Tr - Follonica Gl

Società Varesina Incremento Corse Cavalli Srl Varese

Capitanata Corse Cavalli srl Castelluccio dei Sauri

Valentinia srl Pontecagnano Faiano

SAMAC snc Civitanova Marche

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui