STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 28 ottobre 2018

Precipita l'elicottero di Vichai Srivaddhanaprabha, patron del Leicester e titolare della scuderia King Power Racing

Una tragedia ha colpito anche il mondo dell'ippica, con uno degli uomini più attivi negli ultimi anni che è deceduto proprio nella notte tra sabato e domenica a causa dell'incidente in elicottero che ha riempito le pagine dei quotidiani sportivi nelle ultime ore. 
L'elicottero di Vichai Srivaddhanaprabha, proprietario del Leicester City autore di un miracolo sportivo con la vittoria della Premier League grazie a Claudio Ranieri nel 2016, e titolare di una scuderia tra le più attive con ingenti investimenti negli ultimi anni, si è schiantato fuori al King Power Stadium subito dopo il pareggio delle Foxes contro il West Ham.
Il velivolo del 60enne thailandese, secondo testimoni oculari, sarebbe stato travolto dalle fiamme dopo essere caduto, immediatamente dopo il decollo dall'interno dell'impianto, nei pressi dello stadio, in un’area utilizzata come parcheggio per le auto del personale, vicino Filbert Way. Sembra che il velivolo abbia avuto un problema al motore che si sarebbe fermato avvitandosi su se stesso prima di schiantarsi al suolo con un forte boato, trasformandosi in una grande palla di fuoco. Messaggi di cordoglio da parte dei campioni che il Leicester annovera come Jamie Vary e Harry Maguire.
A bordo, insieme a 2 membri dell'equipaggio, c'era anche Aiyawatt, uno dei suoi 4 figli. Vichai Srivaddhanaprabha, che deve le sue fortune ad una catena di duty free, oltre ad essere titolare di un patrimonio praticamente infinito, era attivo negli ultimi due anni anche nell'ippica inglese con la sua King Power Racing Co Ltd. 
Il proprietario con la giubba blu e banda orizzontale bianca, aveva cominciato nel 2016 appunto e nel 2017 il primo cavallo che gli aveva regalato un nome in questo ambiente era Beat The Bank (Paco Boy), cavallo progressivo e capace di vincere numerosi G2. Il suo trainer di riferimento, Andrew Balding, ha vinto 27 corse con 166 corse per lui mentre Richard Hannon e Ralph Beckett erano altri 2 allenatori da cui si serviva. Negli ultimi 2 anni ha speso circa £30 milioni.
Recentemente aveva comprato un cavallo pagandolo £2,5 milioni, si chiama King Power (Frankel) come appunto il suo marchio, finito quinto al debutto di Newbury proprio ieri, mentre la sua ultima gioia è stata con la vittoria di Morando in G3 a Newbury in parità, e con il terzo posto di Fox Tal (Sea The Stars) nel Criterium de Saint Cloud G1 di sabato. LA SCHEDA DELLA SCUDERIA KING POWER CLICCANDO QUI.



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui