STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 27 ottobre 2018

Verso il Lydia Tesio G1. Forfait per Coronet! La grigia andrà ad Hong Kong.. Ecco le ultime del 4 Novembre

Piove, ma non solo in senso metereologico, sull'Italia ippica. La notizia appena giunta, a poco più di una settimana del Roma Champion Day in programma il 4 Novembre a Capannelle è stato il forfait di Coronet (Dubawi) che non verrà verso Roma ma punterà decisa verso Hong Kong ed il Vase G1, per poi cercare un profit dalla sua vendita ad Oriente. Così ha deciso John Gosden e il Denford Stud che ne detiene la proprietà, della grigia. 
Peccato perchè con il suo recente piazzamento nelle Champion Fillies & Mare Turf G1 di Ascot, qualche settimana fa, aveva raggiunto un rating molto alto che avrebbe trascinato in su anche tutte le altre, in qualsiasi esito in termini di prestazione, con una media rating che avrebbe avuto dunque un riferimento più in su di quello che sembra possa avere ora..in linea teorica. 
Insomma, nuvoloni si addensano sull'ultimo ed unico G1 in programma in Italia, che in caso non raggiungesse lo standard minimo valido per le corse di G1, potrebbe essere anche tolta con conseguente esclusione dell'Italia da parte del Comitato Pattern nella prima parte del librone che include tutte le nazioni strutturalmente dotate per ospitare un certo livello di competizioni. Le anticipazioni del Lydia Tesio con tutti gli iscritti della giornata li trovate cliccando su questo LINK.
Speriamo non sia così, perchè in ballo non c'è solo una etichetta ma anche investimenti che gli italiani producono verso gli stalloni in Irlanda, Inghilterra e Francia, che verrebbero così ridotti in maniera drastica, non riuscendo una valorizzazione "domestica", ma verso i confini extranazionali. Insomma, siamo tutto sommato ancora parte di un circuito, ma vedremo cosa accadrà da questo Lydia Tesio a questo punto "arido" di campionesse. Ma c'è tempo almeno fino a giovedì 1 Novembre per attendere eventuali supplementazioni.
Si attende la conferma di alcune altre partecipanti ma sicuramente ci sarà Nyaleti (Arch), recentemente piazzata di Queen Elizabeth II Challenge Cup Stakes presented by Lane's End G1 a Keeneland e tornata in Inghilterra ma con destinazione Italia da parte di Mark Johnston, che dovrebbe partecipare con altri cavalli approfittando dell'accorpamento dei Gran Premi. 
Siamo in attesa anche di Night Music (Sea The Stars) dopo il piazzamento nel Jockey Club G2 di San Siro, mentre sicuramente ci sarà Navaro Girl (Holy Roman Emperor) per Peter Schiergen, tra quelli sicuri. Dall'estero siamo in attesa di ulteriori conferme ma sarà determinante attendere almeno fino a mercoledì prossimo. 
A Roma, per il Premio Roma GBI Racing G2, verrà sicuramente Va Bank (Archipenko), per il resto siamo in attesa di capire chi altri ci saranno. Ricordiamo che la giornata prevede anche il Ribot, l'Aloisi Concessionaria Fiori, ed il Berardelli G3 anche qui con previste presenze straniere. Qualche giorno di attesa, lunedì faremo il punto della situazione. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui