STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 29 ottobre 2018

Capannelle, verso il Roma Champions Day: 5 confermate nel Lydia Tesio, 3 nel Premio Roma. Ecco tutti gli invaders

Lunedì, una volta, era tempo di forfait in vista del fine settimana successivo e dai quali si cominciava a capire qualcosa di più circa le eventuali presenze e rinunce. 
Attualmente le iscrizioni non si pagano più, a meno della dichiarazione dei partenti di venerdì, dunque dobbiamo affidarci alle intenzioni dei vari team di organizzare il viaggio per Roma e con l'attribuzione del famoso foglio di conferma presenza. 
Possiamo allora fare intanto il punto della situazione tra quelli che hanno già confermato la loro presenza a Capannelle domenica, in attesa di novità attese massimo entro giovedì, per le supplementazioni, e poi per la dichiarazione dei partenti ufficiali che avverrà venerdì mattina.
Come è noto, quella del 4 Novembre, è la giornata del Lydia Tesio Sisal Matchpoint G1, del Premio Roma GBI Racing G2, del Premio Aloisi Concessionaria Fiori G3, del Premio Berardelli G3, del Premio Ribot Memorial Loreto Luciani G3, del Premio Divino Amore Lr e del Premio Livermore HL. In questo post facciamo un punto della situazione con le schede cliccabili sul nome del cavallo in questione, degli eventuali partecipanti stranieri che hanno già dato conferma della loro presenza.
Purtroppo, tra questi, non ci sarà la più attesa Coronet (Dubawi) che avrebbe certamente arricchito il pomeriggio di corse ma la figlia di Dubawi del Denford Stud è uscita troppo stanca dal Fillies & Mare Turf G1 di Ascot ed è stata "forfeitata" nella giornata di sabato con la dichiarazione di John Gosden che, se recupererà le fatiche, andrà ad Hong Kong. 
LYDIA TESIO SISAL MATCHPOINT: Senza di lei, il Lydia Tesio è certamente più povero ma non scarso. Dalla Germania hanno dato conferma Navaro Girl (Holy Roman Emperor) per Peter Schiergen, che resta su un settimo posto nell'Opera G1 ed un terzo nel Jean Romanet G1 estivo a Deauville. Dalla Germania è arrivata la conferma anche per Well Timed (Holy Roman Emperor), vincitrice delle Oaks tedesche G1 e reduce dall'Opera G1 di cui sopra. Allenata da Jean Pierre Carvalho, è una portacolori del Barone Von Ulmann. Ancora dalla Germania confermata anche Prima Violetta (Areion), cavalla che veleggia tra le Listed tedesche, allenata da Andreas Wohler per conto della Rennstall Darboven.
Dall'Inghilterra arriverà Nyaleti (War Front), che ha recentemente tentato in G1 a Keeneland ottenendo un terzo posto, ed è allenata da Mark Johnston. Cavalla da G2 internazionale, comunque. Dall'Irlanda, notizia dell'ultima ora, arriverà Ship Of Dreams (Lope De Vega), nella foto, per i colori della Qatar Racing ed il training di Joseph O'Brien, che in patria si piazza in G3 e vince le Listed, come l'ultima volta a Cork. Queste sono le 5 che andranno a sfidare l'italiana Flower Of Party (Duke Of Marmalade), all'ultima corsa in Italia perchè venduta ad Americani della Sunnybrook. Tutto questo in attesa di altre novità ed eventuali supplementazioni entro giovedì, ma il campo alla fine sarà composto da una decina di femmine.
Alle 5 confermate di ieri se ne sono aggiunte altre due: God Given (Nathaniel) per Luca Cumani e Snowy Winter (Elusive Quality) per Archie Watson. Si era sparsa la voce di una supplementazione per Athena (Camelot), con contatti presi a Ciampino per l'atterraggio, ma alla fine Aidan O'Brien ha preferito l'America e la Breeders.
PREMIO ROMA GBI RACING: Nel Roma G2, contro Anda Muchacho (Helmet), vincitore dello scorso anno, e Mac Mahon (Ramonti), che deve sciogliere le ultime riserve, ci saranno 3 stranieri che sono Va Bank (Archipenko) per il Team Valor ed il training di Andreas Wohler che ad inizio Ottobre ha vinto in G3 in Germania, Robin Of Navan (American Post) già secondo in questa corsa nel 2016 ma con Harry Dunlop che potrebbe anche inviare Knight To Behold (Sea The Stars), e Royal Julius (Royal Applause) che ormai conosciamo benissimo e resta sul quarto posto del Dollar G2 a Longchamp. Si inseriranno altri come Presley (Gladiatorus) e Perego, ma il cuore pulsante della sfida sarà tra questi esposti sopra, mentre in dubbio Wiesenbach (Jukebox Jury) che sta correndo ogni settimana ma è possibile che faccia un altro tentativo. 
ALTRI STRANIERI: Nell'Aloisi G3 l'unica prevista è Marie Of Lyon (Royal Applause), una 4 anni di Rchard Fahey della Clipper Logistic che ha corso tanto e farà il paio con Stage Play (Oasis Dream) già terza nel Pandolfi, e rimasta a Pisa da Endo Botti, che correrà il Divino Amore. Nel Ribot G3 sono previsti Diplomat (Teofilo) e Masham Star (Lawman) per Mark Johnston, mentre nel Berardelli Hugo Palmer ha confermato la presenza di Hot Team (Zoffany), vincitore di una Listed in Francia ma titolare di un buon 102 di OR.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui