STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 10 ottobre 2018

Tattersalls October Yearling: Day del Book 1, record 2018 per un puledro da £3,4M. Oggi passa la Golden Horn e Biz Bar

Grandi aspettative anche quest'anno per il Book 1 di Tattersalls, sono state effettivamente rispettate almeno per ciò che concerne per il prezzo più alto della prima sessione di aste con il top price che ha toccato vertici mai superati prima d'ora, in una sorta di sfida su chi possa esporsi più degli altri. 
A fregarsi le mani, ovviamente, i consignors che hanno fattrici dalle uova d'oro.. nella fattispecie il Newsells Park Stud.
Il primo giorno, nonostante una crescita del fatturato e il numero di 5 cavalli che ha toccato la somma a 7 cifre, uno in più dello scorso anno, ha visto comunque altri indici in leggero calo come la media ed il mediano. 
Nel complesso del Day 1 del Book 1 infatti, c'erano in catalogo 173 cavalli di cui offerti 157 e venduti 133, con un fatturato di £35,505,000 (+5%), la media a £266,955 (-6%) ed il mediano a £170,000 (-15%).
A realizzare il top price è stato il Lot 109 (Catalogo QUI), un figlio di Galileo e Shastye (Danehill), già mamma dei campioni Secret Gesture e Sir Isaac Newton, presentato dal Newsells Park Stud, ed acquistato da M V Magnier per la cifra di £3,4 milioni, che ha lottato con Simon Crisford, con Sheikh Mohammed presente nel ring, e poi soprattutto con Mitsu Nakauchida prima che il banditore Ollie Fowlston battesse il martello alla conclusione. Si tratta del prezzo più alto per uno yearlings venduto in questo 2018, fino a questo momento.
Quello tra Galileo/Shastye è una sorta di "match" del destino, con tutti i figli di questo incrocio che hanno fatto bene. Oltre ai cavalli citati sopra, lo scorso anno il Coolmore si assicurò per la cifra di £1,3 milioni, il fratello pieno Japan che ha vinto qualche giorno fa le Beresford Stakes G2. Cinque anni fa la spesa fu di £3,6 milioni proprio per Sir Isaac Newton, vincitore al Royal Ascot di G3. Pensate che Secret Gesture tornò invenduta, prima di essere acquistata dal Qatar e prima di una carriera al massimo livello. Alla fine venne venduta a Keeneland per $3,500,000 a Sheikh Mohammed. 
Lo stesso Magnier ha acquistato per circa £1 milione, un figlio di Kingman che era costato da foal "solo" £135,000. Tra gli altri acquisti, il secondo prezzo più alto è stato per una femmina da Galileo e Penchant (Kyllachy), già madre del campione e stallone Garswood (Dutch Art), presa per £1,2 milioni dalla Narvick International.
I RISULTATI COMPLETI DELL'ASTA CLICCANDO SU QUESTO LINKhttp://www.tattersalls.com/october1-list-lots.php alla sezione "day 1".
Oggi il secondo giorno, segui il live su questo LINK. Con il Lot 263 passerà la Golden Horn e Biz Bar

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui