STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 27 ottobre 2018

Australia: Leggendaria Winx! Quarto Cox Plate a seguire, 29° vittoria consecutiva. È lei la più forte al mondo

Winx l'ha fatto ancora. E stavolta ha messo definitivamente a tacere tutti i dubbi che riguardano il suo status di cavallo più forte al mondo.
Che sia la prima, o la seconda, secondo dei numeri scelti dagli handicapper come per appendere un quadro al muro, a questo punto poco importa. Chi vuole batterla deve riuscirci, e non crediamo sia una cosa facile. 
La campionessa di Chris Waller, 7 anni, figlia di Street Cry (Machiavellian), ha vinto di nuovo il Ladbrokes Cox Plate G1 sui 2000 metri di Moonee Valley impilando record su record, da snocciolare.
Ventinovesima vittoria consecutiva, di cui 22 a livello di G1, oltre $22 milioni nel portafogli, e primo cavallo della storia a vincere il Cox Plate dopo Kingston Town che vinse nel 1980, 1981 e 1982. E qui non siamo negli anni 90, ma siamo in un'epoca dove la ricerca della qualità, della selezione, ha portato la velocità a livelli mai espressi prima.
Winx ha battuto, o meglio scherzato, contro Benbatl (Dubawi), uno che veleggia tra il 120 ed il 123 di OR, in maniera impeccabile. Posizionata vicino ai primi da parte di Hugh Bowman, ha attaccato il leader prendendosi subito una buona posizione e poi come su una tavola da surf ha abbracciato il vento e sospinta solo a braccia ha superato di slancio il suo dirimpettaio di fronte ad una folla impazzita e composta da più di 40,000 unità. Azione plastica, gambe lanciate in avanti con classe e ragtime che spacca.
Uno scommettitore ha messo sul piatto la cifra di $210,200 ad un quarto, per la sua vittoria. Meglio di un investimento, sicuro, redditizio, veloce. 
Al secondo posto come detto il Godolphin Benbatl, mentre al terzo è giunto Humidor (Teofilo), che lo scorso anno giunse secondo proprio dietro alla campionessa. 






Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui