STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 19 marzo 2018

Allevamento. Il #Darley perde due eroi: Scomparsi Poet's Voice a 11 anni e Elusive Quality a 25. Influential sires

Il Darley negli ultimi giorni ha subito un paio di perdite importanti, per se e per l'allevamento in generale. Di queste ore la notizia della prematura dipartita del campione e stallone Poet's Voice (Dubawi), vincitore delle Queen Elizabeth II Stakes G1 e sire di successo, deceduto a 11 anni a causa di un attacco di cuore sabato presso il Dalham Hall Stud. Il figlio del leading sire Dubawi è stato un cavallo di grandissima classe: ha vinto la sua maiden per 10 lunghezze a Newmarket e sul finire della stagione ha dominato nelle Champagne Stakes G2, diventando il primo figlio stakes winner per suo padre, mentre a 3 anni ha vinto il Celebration Mile G2 prima di emergere nelle Queen Elizabeth II Stakes dopo una titanica battaglia con Rip Van Winkle (Galileo). Entrato in razza dopo la carriera dei 4 anni, si è subito distinto con i primi due anni che hanno vinto presto e bene. 
Aveva un bel feeling con l'Italia (e con la famiglia Bezzera) tanto che tra i migliori prodotti ci sono Poeta Diletto e Voice Of Love, vincitori di Parioli e svariati G3 in Italia. In generale aveva uno strike rate del 48%, ed ha continuato a produrre sempre meglio anno dopo anno. Tra gli altri buoni rappresentanti a livello internazionale non possiamo non menzionare Poet’s Word, vincitore di G3 e poi piazzato nelle Irish Champion Stakes e nelle Champion Stakes G1 ed ora in procinto di viaggiare a Meydan per lo Sheema Classic. E poi il vincitore delle Mehl-Mulhens Rennen Poetic Dream, la Effevi Mi Raccomando, vincitrice di Regina Elena, mentre ce ne sono stati altri anche nell'emisfero sud del mondo.
Meno di una settimana fa invece a scomparire, ma stavolta a causa dell'infermità dovuta all'età avanzata, è stato Elusive Quality (Gone West) eutanasizzato a 25 anni dopo una brillante carriera in razza, decisamente influente, e dopo la pensione che era iniziata alla fine della scorsa stagione di monta alla Jonabell Farm in Kentucky. 
Il figlio di Gone West (Mr P) ha attratto tantissimi allevatori ed i suoi figli sono stati iconici per la nazione America. Nato nel 1993, è stato secondo nelle King's Bishop G2 a 3 anni, ma nella stessa stagione aveva realizzato un paio di record come l'1,20 sui 1400 metri a Gulfstream Park e vincendo a Belmont ancora a tempo di record in G3 stoppando il cronometro sul miglio in 1m 31,63s. Alla fine della carriera si conteranno 20 corse e 9 vittorie, ma un sicuro impatto nell'allevamento futuro per pedigree, qualità, conformazione. Entrò in razza nel 1999 al Gainsborough ma subito ricollocato alla Jonabell dopo la morte del fratello di Sheikh Mohammed. Tra i successi in razza di Elusive vanno certamente menzionati Elusive City, promettente e sottovalutato stallone funzionante in Europa, poi il campione Smarty Jones che fece emozionare tutta l'america con la rincorsa alla triple crown vincendo Kentucky Derby e Preakness Stakes. Tra gli altri prodotti buoni Raven's Pass, Abel Tasman, Quality Road. In generale ha prodotto 130 black type winners e 52 vincitori di Gruppo, di cui 14 al massimo livello. Ha fatto anche lo shuttling in Brasile per svariate stagioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui