STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 22 marzo 2018

Mondo del Turf. Sabato c'è l'inizio della stagione inglese in erba con Doncaster. Mini italians e Meydan.. leggi qui.

Tre brevi news per tenervi sempre aggiornati sul discorso galoppo in giro per il mondo che va sempre monitorato. Partiamo con una delle 3 che esula dalle altre perchè arriva da un altro mondo. Sabato 24 Marzo l'epilogo finale della serie delle corse dedicate ai 2 anni in Australia con l'incredibile Longines Golden Slipper sui 1200 metri di Rosehill. Una corsa perversa ma perfetta allo stesso momento, con un meccanismo di ingressi e valore commerciale che fa si possa essere definita una prova che crea stalloni! IL CAMPO PARTENTI QUI. Per le altre news continua a leggere..
  • Sabato 24 ci sarà anche e soprattutto il via ufficiale alla stagione del galoppo inglese e tradizionalmente si comincerà da Doncaster, laddove si era anche conclusa la stagione virtualmente con il Racing Post Trophy vinto da Saxon Warrior, si ricomincerà con un weekend di spessore. Il programma prevede un bel weekend di corse con culmine nel tradizionale 32Red Lincoln (Heritage Handicap) Cl2 (4yo+) sul miglio in pista dritta, con il massimo consentito delle 22 unità in pista. Al momento sono ancora i 73 gli iscritti, nelle prossime ore i partenti ufficiali. In programma anche una Listed per anziani sui 1200, una Listed sul miglio sempre per anziani (le Unibet Doncaster Mile Stakes) e la prima corsa per i 2 anni della stagione in Inghilterra, sempre molto interessante da vedere. Ne parleremo in maniera più dettagliata nei prossimi giorni. Intanto per avere ben chiaro in testa quello che sarà il programma della stagione inglese data per data, basta cliccare su questo LINK. Oppure per vedere i meeting più importanti, basta cliccare su questo LINK
  • Altra news riguarda il meeting della Dubai World Cup che andrà in scena la settimana ancora successiva, quella del 31 Marzo. Al momento sono stati resi noti i probabili campi partenti della corsa da $10 milioni, insieme a tutte le altre corse del pomeriggio. Il Dubai Racing Club ha prima rilasciato il file e poi lo ha cancellato, ma di fatto è tutto pronto per l'appuntamento. Ci sarà molta america, molto Dubai, e poca europa. Sarà un campo di 10 unità con West Coast, Forever Unbridled, Gunnevera, Pavel e Mubtaahij provenienti dall'America, poi Talismanic dalla Francia, Awardee dal Giappone, North America, Thunder Snow e Furia Cruzada invece saranno i locali, con Antonio Fresu presumibilmente su quest'ultima. 
Ricordiamo anche che si correranno lo Sheema Classic con al via Cloth Of Stars sicuramente contro i nipponici Rey De Oro, Mozu Katchan e Satono Crown, il Dubai Turf G1 sui 1800 metri con un bel contingente giapponese acnhe qui ed anche Cristian Demuro. Al via forse 5 partecipanti da quel mondo, come Vivlos e Real Steel, i vincitori del 2016 e 2017, poi Crocosmia, Deirdre e Neoralism
In programma c'è anche il Golden Shaheen, l'Al Quoz Sprint G1 ed altre corse di prestigio per circa $30 milioni distribuiti in una notte.
  • Per la veloce rubrica italians diciamo che ieri ad Hong Kong Umberto Rispoli ha vinto la 23° corsa della sua stagione con un cavallo a 16/1, mentre Alberto Sanna ha vinto a 14/1 ottenendo la sua settima in stagione.In Francia buon rientro per Bonita Fransisca in una condizionata di avvicinamento alle Classiche francesi per il team Marcialis (correrà l'Imprudence). Altri italiani a segno sono stati Maharo (ancora Marcialis) poi il vecchio Parzival per i colori della scuderia Magenta sui 3200 metri di un handicap. L'altro ieri a Compiegne quarta vittoria consecutiva per un portacolori della Briantea allenato da Pascal Fleurie. Anche in questa occasione, è stato il vecchio King Nelson a farsi valere sul pesante. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui