STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 7 marzo 2018

Francia: #Talismanic e Cloth Of Stars, rientri ok nelle prove verso la Dubai World Cup night. Ecco i risultati

Il mercoledì di Chantilly è stato illuminato da una serie di campioni che hanno calcato la sable fibre del tracciato parigino, in vista della Dubai World Cup del 31 Marzo ed in generale per la notte più ricca al mondo. In passato, attraverso queste corse, hanno rifinito la condizione gente come Solow (Singspiel) e Cirrus des Aigles (Even Top), dunque val bene creare delle corse al fine di valorizzare il prodotto nazionale all'estero. Nel Prix Darshaan sui 1900 metri a vincere è stato con una gran bella progressione il bellissimo Talismanic (Medaglia D’Oro), vincitore della BC Turf e secondo del Vase ad Hong Kong, iscritto alla Dubai World Cup sul dirt. Il cavallo sfacciato, con balzane altissime che lo rendono unico nel mondo, ha prodotto una accelerazione sola per avere la meglio del compagno di colori Cloth Of Stars (Sea The Stars), al rientro dal secondo nell'Arc di Enable, e pronto al tilt nello Sheema Classic. Soddisfazione nel team di Andre Fabre per i 2 rientri, uno più scintillante di un altro per ovvi motivi di caratteristiche, ma siamo certi entrambi faranno una bella figura ad inizio stagione. IL RISULTATO QUI. IL VIDEO QUI. Nella foto Talismanic, credit fotografico Scoop Dyga.
Nel Prix Anabaa sui 1300 metri era attesissimo Finsbury Square (Siyouni) ed anche Rosa Imperial (Pivotal), ma alla fine la corsa l'ha vinta City Light (Siyouni) che ha messo in campo la maggior brillantezza. Magari non andrà a Meydan ma si è guadagnato automaticamente ed in maniera gratuita un accesso alla prova da £150,000 della All-Weather Sprint Championships sul polytrack di Lingfield Park nell'All-Weather Championships Finals Day. Si tratta di un 4 anni agli ordini di Stephane Wattel, di proprietà della Ecurie Jean-Louis Bouchard, che finora aveva collezionato piazzamenti in Listed ed in Gruppo. IL RISULTATO QUI. IL VIDEO QUI.
Il Prix Montjeu, sui 1600 metri, aveva solo 4 cavalli al via e anche in questo caso piccola sorpresa al primo posto in una corsa dove c'erano Robin Of Navan (American Post) e Trais Fluors (Dansili), giunti fuori dalla vittoria in una prova vinta dalla femmina Hunaina (Tamayuz) per l'ex irlandese di Mick Halford, ora allenata da Henri-Francois Devin ed in corsa per le Snowdrop Stakes di Kempton Park il mese prossimo. IL RISULTATO QUI. IL VIDEO QUI.
In giornata da segnalare una vittoria italiana nel Prix du Clos du Prieure (Handicap) (3yo) (Polytrack) grazie a Ziveri (Mayson), allevato dalla Razza della Sila ed allenato da Fabrice Vermeulen, con Cristophe Soumillon in sella. Il 3 anni è prodotto della fattrice Alma Thomas (Orpen), madre di Coco Demure e Paladino di Sabbia

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui