STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 11 marzo 2018

Meydan, #SuperSaturday: North America schianta Thunder Snow, rematch nella Dubai World Cup. Tutto il meeting..

Il Super Saturday è scivolato via come l'intero Carnival, con batterie di blues a farla da padrone e qualche inserimento sparso qua e la di cavalli risorti o rivalutati inaspettatamente. Partiamo con il raccontarvi che il terzo round dell'Al Maktoum Challenge R3 Sponsored By Emirates Airline (Group 1) sui 2000 metri è stato vinto da North America (Dubawi) con Richard Mullen in sella, di proprietà del discusso proprietario russo Ramzan Kadyrov ed allenato da Satish Seemar, che ha risolto tenendo alle sue spalle stavolta nettamente Thunder Snow con il quale aveva fatto incollatura nel secondo round, stavolta confinandolo a 5 lunghezze e mezzo di distacco. North America è un Dubawi (Dubai Millennium), stallone campione della serata, allevato dalla Qatar Bloodstock ma in orbita Godolphin fino ad Agosto 2015 quando dopo un lungo infortunio ha cambiato training e si è ripresentato alla grande a Meydan nel 2017, sperimentanto il dirt per la prima volta, e vincendo 4 corse sulle 5 disputate. Altri 292 giorni di break e debutto nella stagione 2018 con un terzo alle spalle di Heavy Metal, incollatura con Thunder Snow e schienato lo stesso 3 settimane dopo, migliorando da 91 a 118 a livello di rating e record del tracciato in 2m 1.71s (fast by 1.59s). Con questi numeri, può vincere la Dubai World Cup. Da segnalare che al terzo è arrivato Antonio Fresu in sella a Furia Cruzada (Newfoundland). L'antepost betting ha reagito posizionandolo in quinta colonna dietro a West Coast, Forever Unbridled, Collected e Talismanic. Vedremo cosa accadrà. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nel Jebel Hatta, che preparava al Dubai Turf, da sottolineare una bella e paziente monta da parte di James Doyle che ha condotto alla vittoria Blair House (Pivotal) a 16/1 filtrando all'interno di Benbatl (Dubawi), un filo in apnea nella fase finale ma sicuramente al top fra 3 settimane, e Janoobi (Silvano) con il quale aveva ingaggiato un bel duello. Blair House veniva dagli handicap e la vittoria in G1 rappresenta un grande salto in avanti, in ottica 31 Marzo. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Altra bella corsa del pomeriggio da Meydan è stato il Dubai City Of Gold G2 sulla lunga distanza, risolta con un bel duello tra Hawksbill (Kitten’s Joy) e Frontiersman (Dubawi), in vista dello Sheema Classic, che ha visto il primo prevalere sul secondo arrivato, anche in questo caso a tempo di record, praticamente nello stesso ordine delle Princess of Wales’s Stakes G2 di Newmarket questa estate. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Il resto della giornata è stata molto ordinario ma segnaliamo una prestazione sopra le righe nel Mahab Al Shimaal Sponsored By Emirates Skywards (Group 3) con la vittoria di Jordan Sport (Dubawi), ancora a tempo di record, in 1m 10.18s (fast by 0.52s), con il cavallo di Fawzi Abdulla Nass che è automaticamente diventato uno dei più attesi del Golden Shaheen. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI. Stessa performance per Jungle Cat (Iffraaj) che ha vinto in 1m 8.24s (fast by 1.16s) il Nad Al Sheba Turf Sprint Sponsored By Arabian Adventures (Conditions) (Turf) diventando automaticamente favorito dell'Al Quoz Sprint G1! IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui