STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 1 marzo 2018

Su IPPICA DOMANI, “Ippica e Media”. Quale il rapporto tra il nostro sport e la comunicazione? Gli ospiti..

Un rapporto complicato quello tra il mondo dell’ippica e i media in generale. Di corse e di tematiche ippiche sulle testate generaliste si parla pochissimo e quasi sempre soltanto per fatti negativi. Perché? E’ la domanda centrale della nuova puntata di IPPICA DOMANI, che andrà in onda venerdì 2 marzo alle 22.30, con replica sabato mattina alle 9.15 e domenica sera alle 19.45.
Il talk di Unire Sat condotto da Luigi Migliaccio entrerà nel dettaglio dei motivi che hanno portato l’Ippica a trovare sempre meno spazio sulle pagine dei giornali o nelle trasmissioni televisive e cercherà di individuare la chiave per invertire la tendenza. Tra gli altri, saranno proposti i pareri di Mario Berardelli, volto e voce storica di Capannelle, e di altre grandi firme dello sport come Claudio Icardi (Rai), Federico Mastria (Mediaset), Michele Ferrante (Gazzetta dello sport), Mario Viggiani (Corriere dello sport), Marco Trentini (direttore di Trotto&Turf). Interverranno sul tema anche Alessandro Andreoni, vice presidente Federnat e pubblicitario, Jacopo e Roberto Brischetto, gestori della carriera stalloniera di Varenne, e Franco Ligas, il pioniere dell’Ippica in Tv. Come sempre, collegamenti anche dalla sede di Lucca, con Andrea Zanoboni.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui