STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 17 marzo 2018

Francia: Way To Paris secondo nel Prix Exbury G3 sotto la neve, a vincere l'eccellente anziano Air Pilot. Np Garlingari

E la chiamano primavera! A Saint-Cloud, nel convegno che di fatto inaugura la stagione francese delle pattern in erba, poco prima della prima corsa si è abbattuta una violenta nevicata che ha compromesso parte del convegno, ma certamente non il Prix Exbury (Group 3) (4yo+) (Turf) sui 2000 metri con un risultato che ha visto l'ottimo secondo posto per l'italiano Way To Paris (Champs Elysees), con in sella Cristian Demuro, battuto solo dall'inglese Air Pilot (Zamindar e mamma da Dr Devious) che ha tirato fuori al rientro la corsa dell'anno, o quasi. 
Il 9 anni di Lady Cobham allenato da Ralph Beckett, il quale avrebbe dovuto correre la prima edizione del Premio Roma, si è messo in coda al gruppo a seguire la scia di quelli davanti capitanati da Garlingari (Linngari) il quale ha imbastito un bel ritmo nonostante il terreno viscido e la neve che scendeva copiosa. Così sono finiti forte gli attendisti con Air Pilot prima e Way To Paris (che ne aveva seguito la schiena) i quali hanno provato ad azzannare il palo, ma con il vecchio Air con in sella Soumillon con un gran coraggio ed una grande respinta a dire no al grigione di Paolo Ferrario (colori leggendari della Fert) e Andrea Marcialis lasciato a 4 lunghezze con al terzo posto Star Victory (Tot Ou Tard) e al quarto Spotify (Redoute's Choice), mentre il favorito Garlingari è giunto sesto correndo in maniera dispendiosa, ma con obiettivo verso Meydan, e dunque impegno che va visto in un'altra ottica. Per vedere risultato completo e video continua a leggere.
Tornando al nostro, comunque una ottima impressione per un cavallo in grado, a questo punto, di osare anche sui 2000 metri e non solo sul miglio e mezzo. Gli obiettivi sono gli stessi di sempre: Gran Premio Milano e Gran Premio del Jockey Club, magari passando per un D'Alessio ed un Repubblica e fermarsi poi al Roma sul finire della stagione, visto che in 4 occasioni le ha sempre prese da Full Drago il quale è stato ritirato in razza per il 2018. Ma, ovviamente, a questo punto obiettivi francesi possono essere presi in considerazione in vista della primavera. Vedremo cosa decideranno i suoi uomini. IL VIDEO DEL PRIX EXBURY QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Da segnalare che dopo questa vittoria Cristophe Soumillon si è rifiutato di montare nelle successive corse ed i commissari hanno preso in considerazione la sospensione del resto del convegno, poi avvenuta.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui