STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 14 marzo 2018

Les italiens: Scuderia #Briantea a segno per la 3° volta consecutivamente. Possibile rientro per Way To Paris

A questo punto facciamo un piccolo report sulle notizie che bisogna assolutamente sapere se appassionati di questo sport, parlando di corse in piano, su tutti i livelli. Per la rubrica italians ci sarebbe da parlare della terza vittoria a seguire per la scuderia Briantea in Francia, una grossa perdita per il nostro settore che però sta trovando ampio respiro in Francia. 
Sono lontani i tempi in cui il Enobaldo Bedini, patron della storica Scuderia Briantea, investiva in Italia con a capo Ciciarelli. Demolita una tradizione in Italia, la tipica giubba bianca e stella verde, che però continua oltralpe sotto altre insegne. Ora gli effettivi sono allenati da Pascal Fleurie ma la notizia è che negli ultimi giorni sono arrivate tre vittorie consecutive per la mitica scuderia. Dopo Change Of Gold a Pornichet e King Nelson (che aveva cominciato la carriera in Italia) a Nantes, martedì c'è stata la vittoria di Shamatorio in handicap a Chantilly alla quota di 24/1. Li seguiamo sempre cona affetto. 
L'altra notizia in orbita italiana riguarda il grigio Way To Paris (Champs Elysees), secondo nel Gran Premio di Milano G2, secondo nel Federico Tesio G2, terzo nel Gran Premio del Jockey Club G2 in Italia, e quest'anno senza avere tra i piedi Full Drago, potrebbe rientrare sabato a Saint Cloud nel Prix Exbury G3 sui 2000 metri di Saint Cloud. Anche lui è un portacolori di una scuderia leggendaria come la Fert di Paolone Ferrario. I Marcialis devono ancora sciogliere tutte le riserve in merito.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui