STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 14 marzo 2018

Australia: Marcia aussie verso il Royal Ascot. Merchant Navy acquistato dal Coolmore sarà allenato da Aidan O'Brien

In Australia invece si fa un gran parlare dello sbarco in Europa del buonissimo velocista Merchant Navy (Fastnet Rock), vincitore delle Coolmore Stud Stakes G1 (VIDEO QUI)  a Flemington, acquistato per una operazione multimilionaria proprio dal gruppo irlandese. Merchant Navy, terzo recentemente nel Lexus Newmarket Handicap G1 dietro al campione Redkirk Warrior (altro dalla storia incredibile), precedentemente allenato da Aaron Purcell e di proprietà del sindacato formato da Seymour Bloodstock, Halo Racing Services Pty Ltd Et Al, verrà in Europa e punterà al Royal Ascot allenato da Aidan O'Brien. I colori sembra resteranno quelli di sempre, il Coolmore si è infatti assicurato il suo futuro allevatorio. Padre Aidan ha vinto G1 al Royal Ascot con altri importati dall'Australia quali Starspangledbanner, Haradasun e So You Think. Altri australiani famosi al Royal Ascot sono stati ovviamente Choisir e Black Caviar
Oltre a Merchant si parla dell'arrivo anche di Shoals (Fastnet Rock), una duplice vincitrice di G1 in patria, che correrà a Randwick uno Sprint di G2 e poi secondo John Messara, il supremo di Arrowfield, verrà in Europa a cercare soldi e valorizzazione. Altro che verrà in Europa, o almeno tornerà, è Redkirk Warrior (Notnowcato), cioè l'incredibile vincitore delle Lexus Newmarket Handicap e del quale abbiamo parlato nella Newsletter Anac qualche giorno fa, e che vi riproponiamo sotto queste righe: 
Un’altra storia interessante ci arriva dall’emisfero opposto e riguarda un cavallo che sta facendo parlare di se in Australia. Lui è Redkirk Warrior e la parte curiosa della sua carriera è rappresentata dal fatto che è un figlio di Notnowcato con mamma da Selkirk, cresciuto nel nord dell’Inghilterra, che ha cominciato la carriera proprio da quelle parti ma poi si è ritagliato un grande spazio nella terra dei canguri dove, per deformazione, creano mostri di velocità, pari a nessuno. Evidentemente sono bravi e sanno farlo. Redkirk è un esempio di come siano capaci.
Il soggetto in questione è reduce da 2 affermazioni consecutive al massimo livello a Flemington sui 1000 e sui 1200 metri e, dopo aver vinto le Lightning Stakes battendo il campione Redzel, ha completato anche la missione nel Lexus Newmarket Handicap (VIDEO QUI) aperto anche ai 2 anni. Redkirk, 7 anni, ha cominciato la sua carriera agli ordini di Willy Haggas vincendo a Yarmouth e Newmarket sui 2000 metri nel 2014, a 3 anni, e dopo la castrazione. È stato venduto ad Hong Kong dove ha ottenuto al massimo un secondo posto per W Y So e poi è passato agli ordini della famiglia Hayes per i quali ha cominciato la sua incredibile ascesa, dopo periodo di adattamento, da cavallo trasformato da intermediate a sprinter. Insomma, un passaggio Inghilterra-Hong Kong-Australia per un cavallo come lui non era per nulla scontato, ed invece è successo. E queste sono le piccole storie di cavalli che ci piace raccontare.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui