STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 23 marzo 2018

Francia: Primi test Classici. Cristian Demuro vince il La Camargo con #Sully, Francesco Bere domina il Prix Omnium II

In Francia si è tenuta la prima giornata che aveva un semi respiro classico. A Fontainebleau è andato in scena il Prix Omnium II (Listed Race) (3yo) sulla distanza dal miglio, da cui è partito per esempio Silver Frost che poi vinse le Poule d'Essai des Poulains nel 2009, vinto nell'edizione 2018 da Francesco Bere (Peer Gynt) autore di un percorso coast to coast battendo Intellogent (Intello), il favorito, e Nosdargent (Kendargent) in una corsa con soli 5 parteti al via. IL VIDEO QUI
Francesco Bere, allenato da Didier Guillemin e montato da Alexandre Gavilan, era l'unico stakes winner del campo per aver vinto il Criterium du Fonds Europeeen de L’Elevage in Agosto. 
Francesco Bere è un prodotto dello stallone Peer Gynt (Sunday Silence), vincitore nella patria natia del Giappone di Daily Hai Nisai Stakes G2 a 2 anni e piazzato di G1 in 2 occasioni come nelle Asahi Hai Futurity Stakes G1 e nel Takamatsunomiya Kinen G1, funziona presso l'Haras de la Haie Neuve in Francia e fa shuttling presso l'Haras Vacacion, in Argentina. Francesco Bere è a 35/1 nel market antepost della Classica francese, in un betting che vede favoriti Olmedo (Declaration Of War) e il talentuoso Wootton (Wootton Bassett) di cui si parla un gran bene dopo una prima parte di carriera scintillante.
Nella prova analoga per femmine, il Prix La Camargo (Listed Race) (3yo Fillies) (Turf) sempre sul miglio, a vincere è invece stato Cristian Demuro che ha risolto in sella a Sully (Siyouni) per i colori di Gerard Augustin Normand & A Jathiere ed il training di Rod Collet. La figlia di Siyouni (Pivotal), sul market a 33/10, era reduce da una vittoria in Settembre nel Prix de la Ville de Venissieux - Criterium de Lyon in Settembre, ed è rientrata con del buono in mano battendo Princesschope (Panis) e la favorita Ghazawaat (Siyouni) di proprietà di Hamdan Al Maktoum, senza troppo spazio nella fase finale. IL VIDEO QUI.
"Demurino” poi ha replicato in maiden nel Prix de Frauenfeld - Maiden Race sui 1600 metri con Assiro (Declaration Of War) per Andrea Marcialis ed i colori di Luigi Roveda. Alla prima affermazione in carriera, Assiro è stato pagato €85,000 alle Arqana August Yearling Sale da Federico Barberini.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui