STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 4 marzo 2018

Italians: In Giappone dominio italiano ad Hanshin con Mirco (4) e Dario (2) che vincono metà convegno! Gli altri italiani..

Italia - Giappone 6 a 6. Incredibile o quasi quello che è successo domenica mattina ad Oriente, in particolare ad Hanshin, dove i fantini italiani in combinata staffetta Dario Vargiu e Mirco Demuro hanno vinto complessivamente metà delle 12 prove in programma nell'ippodromo giapponese, in un paio di occasioni facendo anche primo e secondo e di fatto vincendo "ai punti", o per coefficiente, la palma del record del giorno. Ma parliamo prima delle cose molto tecniche, perchè a Nakayama si correva il THE HOCHI HAI YAYOI SHO G2 come trial per il Derby sui 2000 metri per tre anni, vinto dal promettentissimo ed imbattuto Danon Premium (Deep Impact e Indiana Gal da Intikhab), che ha collezionato la quarta vittoria consecutiva, al rientro dal Gran Criterium G1 locale, con in sella Yuka Kawada. Lo stile della vittoria è stato veramente arrogante! IL VIDEO QUI. Ieri, sempre ad Hanshin, stesso profilo per Lucky Lilac (Orfevre) che, dopo aver vinto il Gran Criterium al femminile in autunno, è rientrata cogliendo una bella vittoria nel Tulip Sho G2 sulla strada per le 1000 Ghinee rimanendo imbattuta in 4 uscite. IL VIDEO QUI.
Ad Hanshin domenica, invece, tutta un'altra storia perchè i nostri fantini l'hanno fatta da padrone. Ha aperto i conti Dario Vargiu nella seconda corsa vincendo con Win Histrion (Screen Hero) e trascinandosi al secondo Mirco con Omega Printemps (Lord Kanaloa). Alla terza corsa sigillo per Mirco che ha vinto con Namura Mutsugoro (Deep Brillante). Alla quinta altro 1-2 veloce! A vincere è stato Dario Vargiu in sella a Roquette (Deep Sky) e Mirco Demuro secondo su Moon Chime (Admire Moon), entrambi per i colori di HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum!
Per Mirco buona la sesta con Omega Perfume (Swept Overboard) e buona l’ottava corsa con Solitaire (Gold Allure), mentre Dario è giunto terzo in questa corsa. Mirco ha completato il poker personale nella nona corsa, le Armeria Sho, in sella a Franz (Deep Impact) con al secondo Dario Vargiu a bordo di All For Love (Deep Impact). 
Demurone ha anche sfiorato la vittoria nelle Mukogawa Stakes, alla decima corsa, arrivando secondo e poi sul finire della giornata i cannibali hanno lasciato qualcosa ai fantini locali. 
Facendo un pò di conti, Mirco Demuro grazie al poker è arrivato a quota 28 affermazioni stagionali, in testa alla classifica fantini JRA. Ieri è stato anche premiato per aver vinto la corsa numero 800 in Giappone.  Dario, grazie alla doppietta, è salito a quota 7 in stagione. Qui sotto la premiazione per le 800 vittorie in un post pubblicato su Facebook dal cognato di Mirco, Antonio Polli che ringraziamo per il contributo.

Nel resto della rubrica italians all'estero menzioniamo una vittoria per Umberto Rispoli ad Hong Kong che lo ha fatto salire a quota 20 affermazioni nella stagione nella ex colonia britannica in Cina. Da segnalare anche un terzo posto per lui in sella all'ex Nuova Sbarra Patriot Hero, secondo del Parioli G3, in una Classe 2. A Meydan invece 24° affermazione stagionale per Antonio Fresu che ha eguagliato il suo record personale di vittorie negli Emirati Arabi Uniti.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui