STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 28 settembre 2017

+++ Breaking News: Verso l''#Arc, #QPAT: Aidan O'Brien da forfait con Highland Reel e Cliffs Of Moher. Ecco i 18!

Colpo di scena! Alla dichiarazione ufficiale dei partenti di giovedì mattina per il Qatar Prix de l'Arc de Triomphe G1 (€5 milioni in palio, sarà la quarta corsa del pomeriggio, orario 16,05), Aidan O'Brien ha lasciato tutti sorpresi con la decisione di non dichiarare due come Highland Reel (Galileo), secondo lo scorso anno, e Cliffs Of Moher (Galileo), tenendo dentro 5 dei propri alfieri tra cui Idaho (Galileo), Order Of St George (Galileo), Capri (Galileo) ma soprattutto le 2 femmine Winter (Galileo) e Seventh Heaven (Galileo) che sembravano destinate al Prix de l'Opera.
Il mago di Ballydoyle ha anche attribuito le monte, con Ryan Moore che ha scelto di montare proprio la grigia Winter che affronta per la prima volta l'esame distanza ma è una mina vagante perchè ha classe da vendere, ed è una che tenta il colpo per fare lo sgambetto ad Enable con la quale divide la palma di migliore femmina della stagione.
Rimangono dunque in 18 i cavalli al via dopo l'ultimo forfait, non sono previste altre supplementazioni dopo quella di Enable al costo di €120,000 di mercoledì pomeriggio.
Definito anche lo schieramento corredato di monte senza particolari sorprese. Anzi, una si.
Andrea Atzeni non è riuscito a trovare una sella, e in una corsa come questa è un peccato non vedere un talento del suo spessore come protagonista nell'Arc, visti alcuni interpreti di questo Arc. Avrà tempo di rifarsi. Tutto ciò quando gli steccati verranno sorteggiati questa sera alle 20,00 in diretta su Equidia, con una cerimonia che sarà presieduta da Thierry Jarnet vincitore di 4 Arc de Triomphe, ma ormai il campo partenti è definito ed è il seguente:
1) Zarak (Cristophe Soumillon)2) Doha Dream (Gregory Benoist), 3) One Foot In Heaven (James Doyle), 4) Ulysses (Jim Crowley), 5) Cloth Of Stars (Mickael Barzalona), 6) Silverwave (Pierre Charles Boudot), 7) Idaho (Seamie Heffernan), 8) Dschingis Secret (Adrie De Vries), 9) Satono Diamond (Cristophe Patrice Lemaire), 10) Satono Noblesse (Yuga Kawada), 11) Iquitos (Andrasch Starke), 12) Order Of St George (Donnacha O'Brien), 13) Seventh Heaven (Pat Smullen), 14) Brametot (Cristian Demuro), 15) Capri (Wayne Lordan), 16) Plumatic (Maxime Guyon), 17) Enable (Frankie Dettori) e 18) Winter (Ryan Moore).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui