STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 24 settembre 2017

Ultime: #Cracksman salterà l'Arc de Triomphe! Possibile partecipazione alle Champion Stakes di Ascot il 21 Ottobre

Il dado è tratto. Nelle ultime ore John Gosden ha ufficializzato la decisione di non correre con Cracksman (Frankel) l'Arc de Triomphe G1 di domenica prossima, annunciando come prossimo ed eventuale obiettivo quello delle Champion Stakes G1 ad Ascot nelle settimane successive, esattamente il 21 Ottobre. 
Dopo dialoghi fitti con Mr Oppenheimer, è emerso che questa è la decisione migliore in quanto l'allenatore di Clarehaven ha ancora a disposizione la prima favorita Enable (Nathaniel), la scelta di Frankie Dettori, mentre Cracksman potrebbe puntare al summit parigino con più intensità l'anno prossimo quando la femmina di Juddmonte sarà già in dolce attesa e lui avrà completato il percorso di crescita che tutti si aspettano. Tra l'altro, qualche settimana fa, Gosden stesso aveva già anticipato che lo vede già come un cavallo proiettato verso le King George G1 dell'anno prossimo. 
Cracksman, in seguito a questa notizia, è stato tagliato nell'antepost delle Champion Stakes a 7/2 da 6/1. L'unico dubbio riguarda la distanza dei 2000 metri, per un cavallo che si è piazzato nei Derby Inglese ed Irlandese, ed ha vinto le Great Voltigeur ed il Prix Niel, ma per Gosden questo non è un problema rilevante perchè in grado di fare bene anche il doppio chilometro e non solo il miglio e mezzo.
Dunque, senza Cracksman, l'Arc perde un potenziale protagonista ma si rafforza ancora di più la candidatura di Enable. Lunedì ci sarà un altro forfait, e da qui capiremo meglio quale sarà lo schieramento dell'Arco del 1° ottobre a Chantilly e noi ve lo renderemo noto vedendo come è variato il market di una corsa che sta prendendo via via forma. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui