STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 4 settembre 2017

Turchia, Francia e Germania: Il bello della domenica Europea in poche righe in attesa di domenica prossima..

Nel weekend europeo sono successe tante cose e da qui in avanti ci sarà un crescendo tecnico di altissimo profilo, a partire da domenica 10 a Chantilly quando ci saranno le preparazioni per l'Arc Day del 1 Ottobre ancora a Parigi. Facciamo un report generale sottolineando gli spunti più interessanti della domenica trascorsa in Europa, prima di fare il resoconto del weekend italiano. Notizia sponsorizzata dalla NBF LANES LINEA HORSE. Informazioni qui: http://www.nbflaneshorse.com/
  • Partiamo dalla Turchia dove Daniele Porcu ha collezionato una bella vittoria in Pattern in sella al 4 anni Wonnemond (Areion) che ha risolto di spunto e all'ultimo tuffo l'International Topkapi Trophy G2 proprio quando Dream Castle (Frankel) sembrava aver partita vinta. Una bella soddisfazione per il jockey italiano di stanza da anni in Germania. La vittoria è arrivata a Veliefendi di Istanbul in una delle prove che costituiscono il Turkish International Racing Festival. Il vincitore è un cavallo di proprietà di Stall Frohnbach, pagato €9,000 alle aste, che ha vinto così la quarta corsa in carriera in 10 uscite, e sempre in progresso. Per lui è ipotizzabile un summit europeo sul tema del miglio al massimo livello, come dichiarato dal suo allenatore Sascha Smrczek. Ma intanto, complimenti a Daniele Porcu tornato a riprendersi la scena dopo periodi non proprio fortunati. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
  • In Francia si sono disputate parecchie corse interessanti come antipasto della prossima settimana. Diciamo subito che uno dei più interessanti prospetti per il futuro è Olmedo (Declaration Of War), del quale abbiamo parlato qualche settimana fa, che dopo un debutto vittorioso ha tentato il Prix des Chenes G3 sul miglio perdendo subito l'imbattibilità ma forse per eccesso di sicurezza, o per poca disponibilità da parte di un cavallo ancora acerbo, da parte di Cristian Demuro che lo ha interpretato per i colori di Jorge Caro, gli stessi di Almanzor. Finito comunque fortissimo, è stato battuto di una corta testa dall'inglese Stage Magic (Dark Angel), arroccato allo steccato. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. Per il resto a Chantilly è piaciuto molto il debutto di Sweety Dream (Dream Ahead) per Pascal Bary ed i colori di Guy Pariente. Grande prestazione per una cavalla che il vero debutto lo avrebbe dovuto fare a Deauville ma è stata ritirata dietro le gabbie per problemi dati dalla paura degli stalli. Comunque si parla di un bel futuro per lei, vedremo dove arriverà. IL VIDEO QUI. In Francia da segnalare anche la vittoria di Majorelle per il training di Andrea Marcialis e la monta di Cristian Demuro.
  • In Germania invece a Baden Baden c'è stato il primo G1 della stagione autunnale nel 145th Longines Grosser Preis Von Baden G1 vinto dal 5 anni Guignol (Cape Cross), uno che conosciamo bene per aver corso il Jockey Club G1 di Milano senza piazzarsi nel 2016, allenato da Jean-Pierre Carvalho per i colori del Barone Von Ullman. Sublime è stata definita la sua performance, con un perfetto Filip Minarik in sella. Battuto il campione locale Iquitos (Adlerflug) e poi Colomano (Cacique) al terzo con al quarto per la cronaca il vincitore del Derby tedesco Windstoss (Shirocco). Per Guignol è la seconda vittoria al massimo livello dopo il Grosser Preis von Bayern G1 del Novembre scorso. Guignol è un figlio della campionessa Guadalupe (Monsun), vincitrice delle Oaks d'Italia nel 2002 tra le altre cose, di una famiglia veramente eccezionale in Germania che ha rappresentanti in Getaway e anche Alexander Goldrun. Sempre in Germania nelle 144th Steinhoff Zukunftsrennen G3 da segnalare la vittoria di Narella per Markus Klug. Si tratta della prima vittoria a livello di Stakes per una figlia di Reliable Man (Dalakhani), duplice vincitore di G1 in Francia ed in Australia, che funziona in Germania. La seconda mama di Narella è Nagoya (Goofalik), vincitrice delle Oaks d'Italia G1 nel 1999. Giusto un paio di esempi per capire quanto sia importante l'allevamento e la selezione. IL VIDEO QUI.
Dall'estero è tutto.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui