STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 10 settembre 2017

Italians: Mirco Demuro sigillo in G2 con Fine Needle per Sheikh Mohammed. Cristian vince un G1 per PSA in Francia

Nella mattinata di domenica altra affermazione in Pattern per Mirco Demuro che ha portato alla vittoria il 4 anni Fine Needle (Admire Moon) nelle THE SANKEI SHO CENTAUR STAKES G2 sui 1200 metri in erba di Hanshin da favorito a 3/1, per il training di Yoshitada Takahashi ed i colori di HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, che praticamente è la succursale Godolphin in Giappone. 
Per Mirco anche altre 2 vittorie nel weekend che fanno salire così il conto delle sue affermazioni in questo 2017 a quota 117 con classifica in continuo aggiornamento ma in lotta perenne per il vertice con il collega europeo Cristophe Patrice Lemaire e con Keita Tosaki, il più occidentale dei fantini nipponici.. 
In tema di "Demuri" da segnalare in apertura a Chantilly anche la vittoria per Cristian Demuro nella QATAR CUP Dragon G1 per PSA in sella ad Ebraz (Amer), un 4 anni di Cheik Mohammed Bin Khalifa Al Thani ed allenato da Julian Smart, che ha risolto da lontano candidandosi al prestigioso G1 per Purosangue Arabi nel giorno dell'Arc de Triomphe. In tema di italiani in Francia diciamo pure che Maurizio Guarnieri ha vinto una condizionata a Mont-de-marsan con Assenzio (Mr Sidney), un 2 anni montato da Anthony Crastus. Venerdì tentativo andato a vuoto per Per Un Dixir (Holy Roman Emperor) in una Listed a Saint Cloud, nel Prix du Boulogne sui 2000 metri con Cristian stesso in sella.
A proposito di fantini italiani di stanza all'estero da segnalare che a Seoul in Corea del Sud si è corso il Korea Sprint, un G1 lovale, con vittoria andata a Graceful Leap (Gold Allure) con Yutaka Take in sella in una corsa dove ha partecipato anche il nostro Sebastiano Guerrieri, giunto nono in sella a Zentenary (First Defence) per Seo In Seok.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui