STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 10 ottobre 2017

Inghilterra: Sabato le #Darley #Dewhurst Stakes da Newmarket. Favorito Expert Eye con Andrea Atzeni a bordo..

Sabato 14 Ottobre in Inghilterra una giornata dedicata al futuro dei campioni. In particolare sono in programma le Darley Dewhurst Stakes G1 sui 7 furlongs, poi le Godolphin Flying Start Zetland Stakes sui 2000 metri per puledri promettenti in ottica distanza, le Masar Godolphin Autumn Stakes G3 sul miglio e le Darley Club Stakes G3 sui 1800 metri, unica corsa riservata agli anziani e con nomi interessantissimi.
Ma partiamo dalla prova regina del pomeriggio, le Dewhurst Stakes che negli ultimi anni sono state vinte da Churchill, War Command, Dawn Approach e prima ancora gente come Frankel, New Approach, Teofilo, Shamardal, Sir Percy, Mujahid, Zafonic, Dr Devious etc etc etc solo per citarne alcuni. 
Al forfait di lunedì sono rimasti in 16 e tutti gli occhi sono puntati su Expert Eye (Acclamation), favorito a 4/6 in antepost, di proprietà Juddmonte ed allenato da Sir Michael Stoute che resta su due vittorie su 2, una di queste impressionando a Goodwood nelle Vintage Stakes G2 (VIDEO QUI dal minuto 23 circa), nella foto, con Andrea Atzeni in sella (vincitore di questa corsa in sella a Belardo), che lo accompagnerà anche in questa occasione. Il cavallo ha strabiliato tutti a Goodwood, pare che Ryan Moore non fosse contento di non poterlo montare più, ed è stato ritirato nelle National irlandesi per puntare a questa corsa. Ma l'aspetto curioso è rappresentato dal fatto che sia in training da Stoute, uno che di solito allena cavalli dai 3 anni in su e su distanze superiori al miglio....
Questo è invece un aspetto atipico di queste Dewhurst, per le quali è il caldo favorito. Da sottolineare che l'unica vittoria di Stoute in questa corsa è datata 1986 con Ajdal per Sheikh Mohammed. Quattro sono le vittorie per Juddmonte in questa corsa e sono Zafonic (1992) Xaar (1997), Distant Music (1999) e Frankel nel 2010.
Previste le partecipazioni di Verbal Dexterity (Vocalised) dall'Irlanda per Jim Bolger, che resta sulla vittoria nelle Vincent O'Brien National Stakes G1 del Curragh ma in una corsa dove mancava il favorito Gustav Klimt. Ma di questo cavallo si parla un gran bene. Sulle colonne irlandesi dell'Irish Times ne ha parlato diffusamente spiegando che si tratta di un cavallo che non ha nulla a che invidiare agli altri campioni dello stesso Bolger che hanno vinto questa corsa. Il trainer irlandese può annoverare 5 affermazioni in questa corsa e sono Teofilo (2006), New Approach (2007), Intense Focus (2008), poi Paris Hall (2011) e Dawn Approach (2012).
C'è molta attesa anche per Emaraaty (Dubawi e Zee Zee Top), puledro da £2,6 milioni, allenato da John Gosden per Hamdan Al Maktoum e sul quale ovviamente salirà Jim Crowley. Dopo un debutto con un quarto posto, si è isolato a Newbury con una bella prestazione. Ancora non definita una monta per Frankie Dettori che pensiamo alla fine la troverà.
Il Coolmore sarà ovviamente presente, con Aidan O'Brien che questa corsa l'ha vinta 5 volte con Rock Of Gibraltar, Beethoven, War Command, Air Force Blue e Churchill, che probabilmente getterà nella mischia Seahenge (Scat Daddy), la femmina Happily (Galileo) fresca vincitrice di  Lagardere G1 ed è in discesa da 12/1 a 10/1, e poi ancora Us Navy Flag (War Front) reduce dalle Middle Park G1, invece in salita. Gli altri papabili sono Hey Gaman (New Approach) per James Tate, Cardsharp (Lonhro) per Mark Johnston, Nebo (Kodiac) per Charles Hills. LA LISTA DEI RIMASTI CLICCANDO QUI.
Da segnalare che molti di questi, ma con profilo più sfumato, sono iscritti anche nelle Autumn Stakes G3 sul miglio e nelle Zetland sul doppio chilometro, ma anche queste sono prove da osservare attentamente perchè di solito escono fuori cavalli discreti, soprattutto dalle Zetland come successo lo scorso anno per Coronet e qualche anno fa per Twice Over. Sempre sul Rowley Mile l'ultima corsa del pomeriggio saranno le Darley Club Stakes G3 per anziani dove ci sono iscritti cavalli che poi potrebbero venire a Capannelle a fare il Premio Roma GBI Racing G2 il 5 Novembre, ed uno di questi è il solito Robin Of Navan (American Post). Nella corsa è iscritto anche Dicton (Lawman), ma non è ancora confermata la sua presenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui